Il MIT ha ideato per Halloween una esperienza distopica alla Black Mirror

2 anni fa

Il MIT per Halloween ha deciso di regalare un’esperienza singolare agli utenti: un gioco social online in cui i giocatori potranno controllare le azioni di un attore.

Come esperienza potrebbe ricordare una pratica distopica alla Black Mirror, e anzi pare proprio che la serie, nella sua quinta stagione in arrivo, proporrà un episodio in cui lo spettatore potrà scegliere le diramazioni della storyline.

 

 

BeeMe, questo il nome dell’esperienza del MIT, è un gioco distopico interattivo in cui i giocatori controllano un attore che dovrà sconfiggere un’intelligenza artificiale malvagia.

I giocatori voteranno vari comandi da dare all’attore, che agirà basandosi su quelli più popolari.

The event will follow the story of an evil AI by the name of Zookd, who has accidentally been released online.
Internet users will have to coordinate at scale and collectively help the actor (also a character in the story) to defeat Zookd. If they fail, the consequences could be disastrous.

 

Come idea può ricordare il famoso Twich Plays Pokemon, ma nel caso di BeeMe si tratta di una esperienza molto più immersiva e non totalmente automatizzata.

Il progetto del MIT mira a ridefinire la comprensione delle interazioni sociali online, e più precisamente:

redefine the way in which we understand social interactions online and in real life; pushing crowdsourcing and collective intelligence to the extreme to see where it breaks down

L’evento sarà trasmesso live il 31 ottobre alle 23 su Beeme.online.

 

 

Gab, social dell'alt-right statunitense, è di nuovo bersaglio degli hacker
Gab, social dell'alt-right statunitense, è di nuovo bersaglio degli hacker
Distopia: quanto è in bilico il nostro futuro?
Distopia: quanto è in bilico il nostro futuro?
Netflix lancia The Black Game, un Bandersnatch nella realtà
Netflix lancia The Black Game, un Bandersnatch nella realtà
1983
1983
Facebook punisce i contenuti copiati
Facebook punisce i contenuti copiati
Google chiude Google+ a seguito dell'esposizione di dati utente privati
Google chiude Google+ a seguito dell'esposizione di dati utente privati
Creata una intelligenza artificiale psicopatica
Creata una intelligenza artificiale psicopatica