Winamp torna nel 2019 con una nuova app “all in one”

4 anni fa

Lo storico lettore MP3 super popolare ad inizio anni duemila e poi venduto nel 2014, torna dopo venti anni a far parlare di sé con l’annuncio che arriverà finalmente una nuova versione nel 2019 che servirà a gestire ogni aspetto dell’ascolto musicale, dalle playlist ai podcast.

Alexandre Saboundjian, amministratore delegato di Radionomy che ha acquisito Winamp nel 2014 quando aveva ancora oltre 100.000 utenti attivi quotidianamente, ha dichiarato a Techcrunch:

La gente vuole un’esperienza unica che raccolga tutto, e penso che Winamp sia il lettore perfetto per questo. Vogliamo che le persone lo installino su tutti i device.

Non è ancora chiarissimo come funzionerà esattamente il nuovo software e per quali piattaforme sarà disponibile e se sarà davvero così utile da sostituire servizi come Spotify e simili che hanno ormai soppiantato il modo “classico” di ascoltare la musica che era in voga nell’epoca di WinAmp.

In ogni caso è bello vedere che ci stanno lavorando ancora, siamo curiosi di capire a che servirà esattamente WinAmp nel 2019.

 

Free: La storia della generazione che ha ucciso i CD
Free: La storia della generazione che ha ucciso i CD
Suonare un libro
Suonare un libro
Napster
Napster
Come funziona iTunes Match?
Come funziona iTunes Match?
iTunes Match arriva anche in Italia
iTunes Match arriva anche in Italia
Il Kindle Touch disponibile in Italia a 129 euro
Il Kindle Touch disponibile in Italia a 129 euro
Suzanne Vega - Tom's Diner
Suzanne Vega - Tom's Diner