Andrea Lattanzio espone le sue opere alla LEGO House #LegaNerd
2

La LEGO House spegne la prima candelina di compleanno e per l’occasione, in concomitanza con il Fan Weekend, LEGO  espone alcune opere di Andrea Lattanzio, Norton74.

Dopo aver esposto le opere di Cristiano Grassi, per l’inaugurazione della LEGO House l’anno scorso, è ora il turno di Andrea Lattanzio mettere in mostra, nell’area dedicata agli artisti AFOL LEGO sparsi in tutto il mondo, alcune delle sue immense opere che ormai conosciamo molto bene.

 

 

Abbiamo chiesto ad Andrea di raccontarci un po’ come si è svolta la vicenda fin dagli esordi ed ecco il suo racconto.

LEGO House mi ha contattato a marzo proponendomi di esporre alla masterpiece gallery. Ovviamente ho accettato. Abbiamo cercato di capire quali MOC esporre. Considerando che le vetrine sono piccole. Inizialmente avevano chiesto la Stazione di servizio Esso ma era troppo grande.

 

 

Abbiamo deciso per l’Officina delle vespe e la Stazione di servizio vintage Shell. Entrambe però erano troppo larghe e ho dovuto restringerle a 30 cm. E infatti ci stanno alla perfezione. Siccome c’era altro posto mi hanno chiesto un paio di Hot Rod.

 

 

Arrivato martedì a Billund, mercoledì abbiamo montato passando tutta la giornata con lo staff gentilissimo della LEGO House.
Pranzato e cenato insieme. Ci hanno donato dei set esclusivi della LEGO House (l’Albero della creatività e 2 LEGO Architecture LEGO House) più alcuni gadget.
Tutto super organizzato.

 

 

Poi giovedì apertura al pubblico con festeggiamento di un anno dall’apertura.
Per cui le MOC esposte sono:

E per chiudere weekend a Skaerbaek dove espongo Esso Gas Station e Route 66.

 

 

Come sempre rinnoviamo i nostri complimenti ad Andrea che, assieme a tanti altri artisti LEGO italiani, tiene alto l’onore di tutti gli AFOL nostrani.

 

 

Aree Tematiche
Bricknauts News
Tag
venerdì 28 settembre 2018 - 14:04
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd