Alessandro D’ambrosi: “Questa è una serie satirica con mostri che sono le caricature dei vizi nazionali.”

3 anni fa

Romolo + Giuly

Torna su FOX il secondo appuntamento con ROMOLO + GIULY. La Guerra Mondiale Italiana, la nuova serie comedy a sfondo satirico di FOX. In occasione della messa in onda degli episodi 3 e 4, abbiamo fatto due chiacchiere con i protagonisti Alessandro D’ambrosi e Beatrice Arnera.

Roma. Uno scontro secolare diventa ancora più acceso nei nostri giorni. Due famiglie nemiche giurate: Montacchi da una parte, protettori di Roma Sud, e Copulati dall’altra, regnanti di Roma Nord.

Una guerra espansa in tutta Italia che permetterà a Milano e Napoli di allearsi per poter distruggere, una volta per tutte, Roma. Potrà l’amore dei giovani Romolo e Giuly salvare l’Italia da questa guerra mondiale italiana?

 

Romolo + Giuly

 

Ideata da ideata da Michele Bertini Malgarini, Alessandro D’Ambrosi e Giulio Carrieri, Romolo + Giuly ha fatto il suo debutto lo scorso Lunedì 17 Settembre su FOX. Una nuovissima comedy made in Italy composta da 8 episodi di circa 30 minuti ciascuno, che ci faranno compagnia per quattro lunedì di seguito su FOX (canale 112 di Sky) dalle 21:15.

Una satira che prende come spunto non solo la famosa tragedia Shakesperiana.

Una satira che prende come spunto non solo la famosa tragedia Shakesperiana ma anche il reale conflitto interno romano tra Roma Nord e Roma Sud, facendogli ruotare intorno personaggi grotteschi che riprendono gli stereotipi, le contraddizioni, la situazione politica e sociale contemporanea italiana.

 

Romolo + Giuly

 

Nella cornice del Road to FeST, l’ultima tappa prima del lancio della prima edizione de Il Festival delle Serie Tv, creato da Marina Pierri e Giorgio Viaro che si terrà a Milano dall’11 Ottobre al 14 Ottobre, abbiamo incontrato i protagonisti della serie tv Romolo + Giuly, ovvero Alessandro D’Ambrosi (Romolo) e Beatrice Arnera (Giuly).

Questa è una serie satirica e non ci sono buoni, se non forse Romolo e Giuly che tentano di riunificare un po’ le differenze.

Il resto dei personaggi sono tutti dei mostri e sono le caricature grottesche e deformi di vizi capitali e nazionali, come nella migliore tradizione della commedia all’italiana, dove vengono eletti a protagonisti dei cialtroni che, però, incarnano le qualità e anche i difetti.

 

 

Guarda la nostra video intervista completa ai protagonisti:

Spike Lee, video intervista al regista di BlackKklansman
Spike Lee, video intervista al regista di BlackKklansman
Ester Exposito e Jaime Lorente su Élite: "Netflix ti da la possibilità di farti conoscere in tutto il mondo"
Ester Exposito e Jaime Lorente su Élite: "Netflix ti da la possibilità di farti conoscere in tutto il mondo"
BingeStream: le anteprime presentate a Il Festival delle Serie Tv
BingeStream: le anteprime presentate a Il Festival delle Serie Tv
FeST: parte domani a Milano la prima edizione de Il Festival delle Serie Tv
FeST: parte domani a Milano la prima edizione de Il Festival delle Serie Tv
Bebe Vio: "I veri eroi sono quelli che, nonostante una gamba in meno o un incidente, non si sono mai arresi nella vita"
Bebe Vio: "I veri eroi sono quelli che, nonostante una gamba in meno o un incidente, non si sono mai arresi nella vita"
Fortunato Cerlino: "Il mio Don Alfonso è un sognatore, un cugino molto lontano di Pietro Savastano"
Fortunato Cerlino: "Il mio Don Alfonso è un sognatore, un cugino molto lontano di Pietro Savastano"
Road to FeST: il cast di Romolo + Giuly arriva a Milano
Road to FeST: il cast di Romolo + Giuly arriva a Milano