Gamescom 2018

3 anni fa

6 minuti

Anche quest’anno è arrivato l’appuntamento più importante per il calendario videoludico qui nel vecchio continente, ovvero la Gamescom di Colonia. Scopriamo insieme cosa ha in serbo l’edizione 2018, tra certezze e speranze.

L’edizione 2018 della Gamescom, la più grande fiera europea dedicata ai videogiochi, avrà luogo a Colonia, in Germania, dal 21 al 25 agosto. La kermesse tedesca organizzata dalla Bundesverband Interaktive Unterhaltungssoftware (Federal Association of Interactive Entertainment Software) ha saputo ritagliarsi, fin dalla prima edizione del 2009, un posto di grande importanza nel panorama degli eventi videoludici internazionali, rappresentando in ben più di un’occasione il palcoscenico scelto per grandi annunci, al pari dell’E3 di Los Angeles.

È anche vero che negli ultimi anni la vicinanza in termini temporali con la fiera losangelina (dove già i grandi annunci sono sempre più centellinati in virtù di eventi come la PlayStation Experience) ha reso un po’ più spenta la Gamescom, rendendola poco più di una riproposizione per il pubblico europeo di quanto già visto a giugno in California.

Ma per questa edizione sembra ci saranno diverse sorprese, insieme ad appuntamenti confermati di tutto rispetto. Proviamo dunque ad analizzare cosa ci aspetterà nei prossimi giorni tra i giochi che siamo certi di vedere e quelli che speriamo siano presenti.

 

 

 

Le certezze della Gamescom 2018

Tra le certezze non possiamo non citare Cyberpunk 2077, per cui sia io che Antonio siamo già in lista per un evento a porte chiuse per la stampa, organizzato esattamente con le stesse modalità di quello dell’E3 (di cui qui sotto potrete trovare le nostre impressioni), ma che potenzialmente potrebbe svelare qualcosa di ancora inedito sul titolo. La cosa non è da escludere anche in virtù del palcoscenico europeo, dove quindi i ragazzi di CD Projekt RED giocherebbero in casa mostrando i muscoli e le loro potenzialità.

 

 

Nintendo, stranamente, è stata molto chiara sui giochi che mostrerà alla Gamescom 2018, rivelando in anticipo la sua line-up che si compone di Super Smash Bros. Ultimate (a cui è stata anche interamente dedicata l’ultima puntata del Nintendo Direct), Super Mario PartyKiller Queen Black e Travis Strikes Again, l’attesissimo nuovo titolo di Suda 51 ambientato nell’universo di No More Heroes, oltre alla versione Switch di Dragon Ball FighterZ e, vista la conferma dei giorni scorsi, di Diablo III.

Ovviamente si spera ci sia spazio anche per qualche novità a tema Pokémon, ma in questo caso probabilmente la casa di Kyoto prediligerà palchi quali il Tokyo Game Show. Le altre certezze sono l’attesissimo Devil May Cry 5 per cui Capcom ha annunciato che a Colonia sarà disponibile un build quasi finale del gioco che arriverà in primavera su PC, PlayStation 4 e Xbox One; e ancora Darksiders 3 e Biomutant di THQ Nordic,che oltre al farsi vedere e giocare si spera possano avere anche una data d’uscita definitiva.

 

 

A metà strada tra una certezza e una speranza, abbiamo la presenza di Valve alla fiera tedesca.

Inoltre, a metà strada tra una certezza e una speranza, abbiamo la presenza di Valve alla fiera tedesca. La sua presenza è certa, la speranza, ovviamente, è rivolta senza mai morire a qualche notizia sul franchise Half Life, anche se verosimilmente si parlerà di Artifact, il gioco di carte ispirato a DOTA 2 e, probabilmente, di In the Valley of Gods, il gioco per la realtà virtuale in sviluppo presso gli studi di Campo Santo, recentemente acquisito da Valve.

Microsoft è l’unica compagnia ad aver fissato una conferenza per la Gamescom.

Infine, con la puntata speciale di Inside Xbox in programma il 21 agosto, Microsoft è l’unica compagnia ad aver fissato una conferenza per la Gamescom, dove è confermato che la casa di Redmond tornerà a mostrare Forza Horizon 4Ori and the Will of the Wisps, oltre a nuovi aggiornamenti per PlayerUnknown’s Battlegrounds e State of Decay 2.

Si spera di poter scoprire anche qualcosa in più su Gears 5 e sul progetto Halo Infinite, e chissà che non arrivi anche qualche sorpresa in termini di esclusive per Xbox One da parte dei nuovi studi di cui è stata annunciata l’acquisizione all’E3 di Los Angeles.

 

 

 

Le speranze

Tornando a parlare di Microsoft, poco tempo fa la stessa fonte che aveva rivelato, poco prima dell’E3, l’esistenza di Halo Infinite, aveva dichiarato che la casa di Redmond starebbe pensando a due nuovi modelli di Xbox da lanciare simultaneamente nel 2020: quello che al momento verrebbe definito progetto Xbox Scarlett vede da un lato una console concepita sullo standard delle attuali ma molto più potente, e dall’altro una più economica pensata solo per supportare l’infrastruttura streaming data ormai per pronta per il mercato consumer.

Che sia la Gamescom 2018 l’appuntamento in cui verranno annunciate?

Di sicuro sappiamo che Sony non terrà conferenze, ma se verosimilmente tornerà a mostrare Marvel’s Spider-Man, in uscita a settembre, e Days Gone, latitante dall’E3 ma ancora previsto per febbraio 2019, si spera mostri nuovamente qualcosa di approfondito anche sugli altri suoi titoli di punta, ovvero Ghost of Tsushima e The Last of Us Part II.

Sembra invece utopistico sperare in qualcosa di nuovo su Death Stranding, visto che Hideo Kojima sembra aver mostrato tutto il mostrabile, per ora, sul palco di Los Angeles.

 

 

Infine le terze parti, dove certamente saranno presenti gli attesissimi blockbuster per la stagione invernale che ci attende, dai calcistici FIFA e PES 2019 e tutti gli altri sportivi come NBA 2K, passando per Call of Duty: Black Ops 4 per arrivare a Sekiro: Shadow Die Twice, l’attesissimo remake di Resident Evil 2, Soul Calibur VI, Code Vien, Twin MirrorsMetro Exodus, Hitman 2, Dying Light 2Dragon Quest XI, Just Cause 4Shadow of the Tomb Raider Kingdom Hearts III.

Poi c’è l’attesissima versione PC di Monster Hunter: World, la speranza di un nuovo capitolo, da parte di Ubisoft, per la serie Tom Clancy’s Splinter Cell, di cui si rumoreggia ormai da quasi un anno, e, perché no, di qualche altro annuncio bomba totalmente inaspettato.

Noi siamo pronti e, come sempre, vi forniremo una copertura totale con tutte le news che arriveranno nel corso della fiera e con approfondimenti sui titoli che proveremo con mano nei prossimi giorni a Colonia.

Saremo a Colonia da oggi fino a fine settimana, io e Itomi pubblicheremo oltre agli articoli sul sito anche delle live sulla nostra pagina Facebook, quindi tenetela d’occhio e attivate le notifiche se non l’avete ancora fatto!

 

Qui sul sito trovate tutte le nostre news ed approfondimenti nel nostro hub dedicato a Gamescom: /Gamescom
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
WandaVision, la spiegazione del finale
WandaVision, la spiegazione del finale
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer