Da oggi è disponibile in Italia Google Wifi

3 anni fa

Google rende disponibile anche in Italia il proprio dispositivo Google Wifi, presentato negli States nel 2016. Offre semplicità e modularità ad un prezzo non proprio economico.

Google Wi-Fi ha l’obiettivo di portare una connettività potente in ogni angolo della casa del consumatore, offrendo varie caratteristiche:

  • la possibilità di disporre più dispositivi in caso di grandi abitazioni, che non avranno cali di prestazione come può avvenire con gli extender e saranno un’unica rete senza necessità per l’utente di cambiare quella a cui si è collegati mentre ci si sposta all’interno dell’area
  • esperienza d’uso semplice e affidabile
  • aggiornamenti di sicurezza automatici
  • Varie impostazioni per il parental control (possibilità di mettere in pausa il wifi su dispositivi dei bambini, decidere quante ore al giorno di utilizzo, ecc.)
  • app associata per gestione della rete

 

È possibile unire in modo automatico vari dispositivi per espandere l’area coperta dalla stessa rete.

 

Il device è disponibile da oggi sul play store e dai rivenditori Unieuro e Mediaworld, ad un prezzo di 139 euro per un singolo dispositivo e 359 euro per il bundle da tre.

 

Christopher Reeve: il doodle di Google dedicato all'interprete di Superman
Christopher Reeve: il doodle di Google dedicato all'interprete di Superman
Parasite e Tiger King sono il film e la serie TV più cercati del 2020
Parasite e Tiger King sono il film e la serie TV più cercati del 2020
Macaulay Culkin: l'attore scartato per una parte in C'era una volta a... Hollywood
Macaulay Culkin: l'attore scartato per una parte in C'era una volta a... Hollywood
Google e Amazon fanno pace: finalmente Youtube su Fire TV e Prime Video su Chromecast e Android TV
Google e Amazon fanno pace: finalmente Youtube su Fire TV e Prime Video su Chromecast e Android TV
Marvel's Avengers
Marvel's Avengers
LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker
LEGO Star Wars: La Saga degli Skywalker
Google chiude Google+ a seguito dell'esposizione di dati utente privati
Google chiude Google+ a seguito dell'esposizione di dati utente privati