Intervista a Zerocalcare: l’importanza di essere veri e coerenti

3 anni fa

Attualmente Zerocalcare è uno degli artisti più influenti e di successo in Italia e non solo nel panorama fumettistico. Le sue opere, da La Profezia dell’Armadillo a Kobane Calling, sono nelle  librerie anche di chi non è abituato propriamente al fumetto, a dimostrazione della sua incredibile trasversalità e immediatezza.

Macerie Prime Sei Mesi Dopo (edito da Bao Publishing, così come tutti gli altri libri del fumettista di Rebibbia) conclude il viaggio iniziato con la prima parte lo scorso novembre, chiudendo il cerchio delle vite dei tanti personaggi che abbiamo imparato a conoscere nelle diverse storie, ovvero Secco, amico Cinghiale,  Katja, Deprecabile, Sarah e GiuliaCometti e lo stesso caro buon vecchio Zerocalcare.

Ho incontrato il fumettista di Rebibbia e ne è nata un’intervista esclusiva davvero profonda, in cui parliamo di precariato, di giovani e promesse infrante, di giornalismo, di nuovi progetti non per forza legati ai fumetti, di società e dell’importanza di rimanere coerenti fino in fondo.

 

 

Si ringraziano per la preziosissima collaborazione gli amici Claudio Calia, Enrico Fraioli e Cà Sana – Cibo, Arte e Cultura.

 

 

UltraPop Festival 2021: Zerocalcare dal fumetto all'animazione
UltraPop Festival 2021: Zerocalcare dal fumetto all'animazione
WandaVision, la spiegazione del finale
WandaVision, la spiegazione del finale
Il Regno Invisibile, la recensione del fumetto premio Eisner 2020
Il Regno Invisibile, la recensione del fumetto premio Eisner 2020
Tutti gli easter egg dell'ottavo episodio di WandaVision
Tutti gli easter egg dell'ottavo episodio di WandaVision
Tutti gli easter egg del settimo episodio di WandaVision
Tutti gli easter egg del settimo episodio di WandaVision
I 10 migliori fumetti da leggere a San Valentino
I 10 migliori fumetti da leggere a San Valentino
Tutti gli easter egg del quarto episodio di WandaVision
Tutti gli easter egg del quarto episodio di WandaVision