Mostra LEGO Città dei Mattoncini 2018 a Bagnacavallo #LegaNerd

Durante il weekend del 11, 12 e 13 maggio scorso, nella città di Bagnacavallo, in provincia di Ravenna, si è tenuta l’annuale mostra LEGO organizzata da “Città dei Mattoncini“.

L’evento si tiene già da alcuni anni (questa era la 6° edizione) e riscuote sempre un enorme successo sia fra gli appassionati che fra il pubblico “non AFOL”.

 

 

Quest’anno a differenza degli anni passati la mostra era presente contemporaneamente in 3 location differenti (4 in origine ma per alcuni problemi sono state ridotte a 3) ovvero:

  • l’ex convento di San Francesco (location principale);
  • la chiesa del Suffragio;
  • l’ex Circolo Frassati.

Un totale di 10 milioni di pezzi LEGO esposti su 600 metri quadrati di cui 100 solo per la zona City comunitaria sono alcuni dei numeri che hanno caratterizzato questa esposizione.

 

 

Tra i vari espositori era presente anche l’amico Fabio Bertini, inventore e creatore della splendida ruota panoramica Technic funzionante, che spesso vediamo esposta in giro per l’Italia e non solo.

 

 

Oltre alla ruota, Fabio aveva allestito la sua collezione immensa di minifigures all’interno delle teche che lui stesso produce e alcune vetrine tematizzate.

 

 

Tra le altre opere mastodontiche come questa ruota, impossibile non citare anche l’enorme Stay Puft Marshmallow Man, conosciuto da tutti come l’Uomo della Pubblicità di Marshmallow presente nel film Ghostbusters dell’84, costruito da un altro grande amico, Fabrizio Pedrazza, di Dolomites Bricks.

 

 

Presenti anche le splendide MOC Brickheadz create da Maicol Buda, alcune delle quali già viste anche all’evento di Brianza LUG a Casteggio. Qui ne vediamo tante altre, segno che il format sembra piacere.

 

 

Noi di Bricknauts siamo riusciti a visitare solo la location principale, l’ex convento di San Francesco e questo è il nostro reportage fotografico.

 

 

Aree Tematiche
Bricknauts
Tag
lunedì 28 maggio 2018 - 12:10
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd