The Crown 2, nuovamente a Buckingham Palace

4 anni fa

5 minuti

The Crown 2

La storia di una Regina, di una famiglia e di una delle vicende più importanti del ‘900. Torniamo tra i personaggi di Buckingham Palace con The Crown 2, ma questa volta il racconto è strutturato per la maggior parte fuori da palazzo.

Su Netflix, dall’8 dicembre 2017, è in arrivo il secondo capitolo di The Crown 2, la seconda stagione della serie dedicata alla vita intima e regale della Regista Elisabetta II.

Nella prima stagione ci hanno mostrato l’ascesa al trono della poco più che adolescente Elisabetta alle prese con i problemi di palazzo e di “camera”. La seconda riprende esattamente dove c’eravamo interrotti e mostra da subito come i “doveri di Stato” diventano sempre più ingombranti.

Mentre ci prepariamo alla seconda stagione sulla sovrana più amata e longeva di sempre (90 anni lo scorso anno) è già in preparazione The Crown 3, anche se non ufficialmente. Come dire? Non c’è due senza tre!

 

The Crown 2

 

I personaggi principali della Royal Family sono quelli che abbiamo conosciuto lo scorso anno, ovvero Claire Foy e Matt Smith, rispettivamente la Regina Elisabetta II e Filippo di Edimburgo. Con The Crown 2 ritroviamo la coppia reale fra il 1955-1956 quando il Principe Filippo viene inviato ad aprire le Olimpiadi di Melbourne, Churchill rassegna le sue dimissioni da Primo Ministro e gli succede Anthony Eden con cui inizia la parecchio districata questione riguardante il Canale di Suez.

 

È questa la vicenda storica al centro della seconda stagione di The Crown

È questa la vicenda storica al centro della seconda stagione di The Crown, insieme ovviamente alle più “attraenti” vicende private della famiglia reale. È qui che torna in scena Margaret, la sorella della Regina, vera star della serie sin dalla prima stagione.

Dannata, bella e sopra le righe anche se forse troppo sfortunata e non per sua volontà. Dopo che la Regina l’ha obbligata a dire addio al suo amore Peter Townsend in quanto divorziato, in The Crown 2 Margaret incontra l’uomo che poi sposerà nel 1961.

 

The Crown 2

Elemento più interessante è che in The Crown 2 assisteremo anche all’infanzia del Principe Carlo.

Politica, vicende private, problemi di Stato e sentimentali continuano a essere al centro della trama di The Crown 2.

La Regina Elisabetta II non è protagonista assoluta di questo secondo capitolo, come in fondo non lo era stata del primo. Qui la sua storia, la sua vita, i suoi punti di vista non sono altro che un modo per raccontare le vicende delle persone a lei care. Nei primi episodi infatti è il Principe Filippo ad occupare lo “schermo”.

Il suo coraggio di stare per diverso tempo lontano dalla famiglia coltivando una carriera a cui tiene; il suo sentirsi uomo ma solo lontano dal palazzo reale; la sua comunque devozione verso la moglie-regina nonostante qualche presunto “caso” di tradimento.

 

The Crown 2

 

Poi c’è lei, la Principessa Margaret. Nuovamente al centro di “scandali” e movida

Poi c’è lei, la Principessa Margaret. Nuovamente al centro di “scandali” e movida. Così fragile e così forte al tempo stesso. Sempre vigile e convinta, ma sempre seconda e non solo per dinastia. A questi due personaggi che abbiamo ben conosciuto (e amato) nella prima stagione, si aggiunge nella seconda parte di The Crown 2 la figura del piccolo Carlo, ragazzino delicato, per nulla sprovveduto o viziato, fortemente legato alla famiglia, alla casa e in particolare modo alla madre.

Viene mostrato anche il rapporto con il Principe Filippo e il grande incoraggiamento dell’uomo verso il figlio, a volte troppo cruento nel ricordargli che “questo non è il mondo reale”. In questo passaggio una nota per i più curiosi – o pettegoli – riguardo la famiglia reale: il Principe Filippo che sempre vediamo accanto ma un passo indietro alla Regina, non tarda a ricordare alla moglie come lei debba prendersi cura del suo popolo, mentre è lui a dovere decidere per l’educazione dei suoi figli.

 

The Crown 2

 

Tanti i nuovi personaggi di The Crown 2: Jeremy Northam nei panni di Anthony Edem, il nuovo Primo Ministro; mentre direttamente da Downton Abbey l’attore che interpreta Antony Armstrong-Jones, Lord Snowdon, regista e fotografo e marito della principessa Margaret, ovvero Matthew Goode. Ai personaggi inglesi si aggiungono due importantissimi personaggi americani: la coppia John e Jacqueline Kennedy, rispettivamente Michael C. Hall e Jodi Balfour.

 

The Crown 2 sarà una stagione un po’ malinconica

The Crown 2 sarà una stagione un po’ malinconica per tutti coloro che hanno amato la giovane e intraprendente nonché austera Regina interpretata da Claire Foy. Il motivo è semplice: secondo voci di corridoio, nella terze e quarta stagione, in fase di pre-produzione, sarà Olivia Colman a dare il volto alla matura Regina. Da ciò possiamo intuire come, se nelle prime due stagioni, la storia segue un percorso abbastanza lineare e preciso, nei prossimi anni assisteremo a qualche salto temporale.

 

The Crown 2

 

Intanto, a chi consigliamo The Crown 2? A chi ha amato la prima stagione, a chi interessa la storia e gli affari di “corte”.

La Casa di Carta: Berlino ringrazia tutti i fan italiani in un video ufficiale
La Casa di Carta: Berlino ringrazia tutti i fan italiani in un video ufficiale
Tiger King: La storia di Doc Antle, trailer dello spin-off della docuserie Netflix
Tiger King: La storia di Doc Antle, trailer dello spin-off della docuserie Netflix
The Thanksgiving Text: una curiosa storia condivisa su Twitter diventerà un film originale Netflix
The Thanksgiving Text: una curiosa storia condivisa su Twitter diventerà un film originale Netflix
Locke & Key 3: iniziate le riprese della terza stagione della serie Netflix
Locke & Key 3: iniziate le riprese della terza stagione della serie Netflix
Doraemon - Il film 2: il trailer ufficiale del lungometraggio su Netflix dal 24 dicembre
Doraemon - Il film 2: il trailer ufficiale del lungometraggio su Netflix dal 24 dicembre
Cobra Kai 4: il poster della quarta stagione della serie Netflix
Cobra Kai 4: il poster della quarta stagione della serie Netflix
La Casa di Carta: in sviluppo un remake coreano con l'interprete di Squid Game
La Casa di Carta: in sviluppo un remake coreano con l'interprete di Squid Game