ORIGINALS

Cashless Shopping a New York!

4 anni fa

Sono stato tre giorni a New York per assistere al gran premio di Formula E per conto di Visa e ho approfittato per ritagliarmi una intera giornata di shopping sfrenato, come sempre assolutamente senza contante: solo carte di pagamento e un nuovissimo payment ring che ho testato in anteprima!

Negli Stati Uniti è possibile acquistare praticamente qualunque bene o servizio solo con le normali carte di pagamento.

Chi mi segue lo sa: auspico un mondo senza contante da anni. Sono negli Stati Uniti almeno tre o quattro volte l’anno e non cambio più dollari da tempo. Non servono. È possibile acquistare praticamente qualunque bene o servizio solo con le normali carte di pagamento.

Quando ho conosciuto Visa perché voleva inviarmi a New York per assistere al gran premio di Formula E è stato amore a prima vista: avevamo senza dubbio un obbiettivo comune, un “cashless world” che, speriamo, diventi realtà anche in Italia nei prossimi anni.

Mentre aspetto di poter comprare un caffè senza tanti problemi anche da noi sono volato a New York e ho sguainato tutte le mie carte per una giornata intera di shopping sfrenato nei miei negozi preferiti.

Inutile dire che ho pagato tutto con carta e, per la prima volta, con un payment ring che mi ha fornito in anteprima Visa.

È a dir poco comodissimo, funziona esattamente come una carta contactless e basta quindi avvicinarlo alla cassa al momento del pagamento e verrà rilevato normalmente. Comodissimo ad esempio per chi non si vuole sempre portare dietro il portafogli con le carte, perché magari è fuori a fare sport o per altri motivi.

 

Visa Payment Ring. Sostituisce la classica carta di pagamento: ha un chip NFC integrato e può essere utilizzato per…

Posted by Antonio Moro on Saturday, July 15, 2017

 

Mi sono mosso per New York con Uber (e qui basta usare l’app, a cui è associata la mia carta di credito) e con i normali Taxi (e a New York sono tutti abilitati al pagamento con carta, contactless ovviamente).

ho anche acquistato un hot dog da un ambulante… pagando con carta grazie a Square.

Ho pranzato e cenato in vari locali sempre pagando con carta e ho anche acquistato un hot dog da un ambulante… pagando con carta grazie a Square, il sistema facile che trasforma qualunque tablet o smartphone in un POS e che negli USA è utilizzato da tutti i piccoli ambulanti o negozi pop-up (ad esempio dentro al Comic-Con ogni bancherella di gadget ha Square e accetta pagamenti con carta).

 

Un po' di foto da Forbidden Planet NYC… video in arrivo questa settimana con il #loot :D#IncautoAcquisto #ViaggiaConVisa #NerdTrip

Posted by Antonio Moro on Monday, July 17, 2017

 

Un viaggio intero negli USA senza dover cambiare neanche un dollaro e sempre con il portafogli senza contanti.

Insomma, anche questa volta sono riuscito a fare un viaggio intero negli USA senza dover cambiare neanche un dollaro e sempre con il portafogli senza contanti. Spero vivamente di non dover aspettare troppi anni prima di poter fare lo stesso anche in Italia.

Ecco il video dove vi mostro i miei acquisti!

 

 

Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
WandaVision, la spiegazione del finale
WandaVision, la spiegazione del finale
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer