[Aggiornato] Risolto il mistero del set LEGO Ideas 21309 - Saturn V #LegaNerd
2

lego saturn v

Mistero svelato finalmente, riguardo allo stop della produzione del set LEGO 21309 – Saturn V avvenuto nei giorni scorsi.

Tramite il sito AFDL.it veniamo a sapere oggi che le voci riguardo il fermo produzione del set in oggetto erano fondate anche se in parte.

 

Aggiornamento Importante

Tutta questa news, presa dal sito AFDL.it, è purtroppo completamente stata smentita da Lego stessa, ci scusiamo con i nostri lettori per aver dato spazio ad una news poi smentita, il tutto sembrava più che affidabile e ci siamo fidati.

 

Segue news smentita

 

Più precisamente è vero che LEGO ha momentaneamente fermato la produzione e rimosso dalla vendita sia online sia fisica il set in oggetto. E’ anche vero però che il set di per sè non ha mai sofferto di problemi di progettazione tali per cui fosse necessario il fermo vendita.

 

lego saturn v

 

Infatti nelle scorse settimane abbiamo visto più e più volte recensioni e video relativi al set e mai sono state riscontrate anomalie costruttive da parte di questi utenti.

Il problema, in questi casi di montaggio per la pura esposizione, non è presente.

Non sono presenti nemmeno problemi legati alle istruzioni o al colore dei pezzi come qualcuno aveva ipotizzato. Tutto nella norma insomma, o forse no.

Sì perchè la filosofia che da sempre sta alla base dei set LEGO (e che noi adulti muniti di carta di credito forse abbiamo un po dimenticato) è che LEGO produce questi set per essere giocati e non esposti e basta ed è qui che nasce il problema vero e proprio.

Infatti pare che giocandoci è possibile che, ad esempio se dovesse cadere dalle mani, il razzo possa rompersi in una o più parti e con rompersi non intendiamo “smontarsi” ma alcuni pezzi di plastica potrebbero proprio spezzarsi.

 

lego saturn v

 

Quindi i prossimi step saranno la ri-progettazione di alcune parti del razzo, i “soliti” test per evitare che si ripeta questo problema e la messa nuovamente in vendita del set.

Per chi avesse già acquistato il set invece, come già accaduto in passato con il serbatoio rosso dello shuttle (sempre NASA…sarà un gombloddo?) del set 10213 o il più recente collo di Wall-E 21303, sarà possibile richiedere tramite il sito di supporto LEGO il Service Pack che LEGO metterà a disposizione gratuitamente in cui saranno presenti i pezzi di ricambio e le istruzioni per smontare il set “vecchio” già costruito ed applicare le patch di sicurezza nuove.

Per cui Keep Calm and attendiamo la prossima finestra di lancio per il Saturn V LEGO.

 

Aree Tematiche
Bricknauts News Toys
Tag
giovedì 22 giugno 2017 - 10:24
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd