The Game Fortress, la Fortezza del divertimento dal 30 giugno al 2 luglio

4 anni fa

11 minuti

The Game Fortress, il festival del gioco e della creatività torna a Palmanova dal 30 giugno al 2 luglio con conferenze, incontri, workshop e oltre 200mq di area giochi e tornei, laboratori, zona bambini, tecnologia e video games.

Per tre giorni, venerdì, sabato e domenica, dal 30 giugno al 2 luglio, Palmanova si trasformerà nella Fortezza del Divertimento.

The Game Fortress è fumetto, gioco, spettacoli, tecnologia, cosplayer e bambini. Per tre giorni, venerdì, sabato e domenica, dal 30 giugno al 2 luglio, Palmanova si trasformerà nella Fortezza del Divertimento.

Tra i migliori disegnatori, illustratori e sceneggiatori italiani, la musica di Giorgio Vanni e i figli di Goku (autore e voce delle sigla di Dragon Ball, Pokémon, Yu-Gi-Oh!, tra le tante), Lupin III e la proiezione del nuovo cortometraggio made in FVG. E poi aree dedicate agli amanti della Disney, di Star Wars e dei LEGO®, con la presenza fissa di un battaglione di Stormtrooper e il più famoso Darth Vader italiano.

Mostra mercato di fumetti, giochi e gadget. Incontro con gli editori, con gli illustratori, conferenze e workshop di approfondimento sul mondo del fumetto con gli autori e gli insegnanti della Scuola del Fumetto di Milano. Due contest di cosplayer, sabato e domenica pomeriggio.

Un calendario davvero ricco e articolato che richiamerà decine di migliaia di appassionati a Palmanova, così come successo nella scorsa edizione, due anni fa. Il programma della manifestazione può essere consultato su thegamefortress.it oppure alla pagina Facebook TheGameFortress by NovaLudica. La manifestazione fa parte del circuito “Contest Nazionale Cosplay CNC” in seno al Lucca Comics & Games.

L’ingresso al festival costerà 5 euro. Il ridotto 3 euro (per i visitatori sotto il metro d’altezza).

Sarà gratuito per i bambini fino ai 2 anni di età. I disabili con accompagnatore pagano un solo biglietto intero. Il biglietto potrà essere acquistato direttamente all’infopoint della manifestazione.

Lega Nerd è media partner ufficiale dell’evento e sarà presente in forze: Itomi, Roby, Francesco, Zethone e Gabriella vi racconteranno tutto durante i tre giorni dell’evento, seguite il nostro hub dedicato:

/TheGameFortress

 

 

 

Area Star Wars

In Piazza Grande, stand dedicato alla saga di Guerre Stellari, dove sarà possibile incontrare personaggi in costume raffiguranti Darth Vader, Luke Skywalker, Darth Maul, truppe imperiali e truppe ribelli e una riproduzione in scala 1:1 della famosa Speed Bike imperiale del Ritorno dello Jedi.

Presenti ufficialmente Empira – Star Wars Fan Club Ravenna, 501st Legion e Rebel Legion

In Comune, nel cavedio, sarà allestita una mostra di tavole originali di Davide Fabbri, insieme a gadget e costumi provenienti da una delle più grandi collezioni priovate italiane, grazie ad Amedeo Tecchio e alla sua Bettola di Yoda.

Sabato 1 luglio alle 19, al Teatro Modena, si svolgerà un panel a tema con il nostro Roby Rani, Facebook influencer, uno tra i massimi esperti italiani dell’epopea di George Lucas. Insieme a lui Simone Pedroni, direttore d’orchestra de LaVerdi di Milano, fresco di incontro con il maestro John Williams. In uscita il suo nuovo album di Pedroni con le più famose colonne sonore di dello stesso Williams, suonate al pianoforte.

Sono previsti combattimenti con spade laser, una Galaxy Academy, la scuola, dedicata ai più piccoli per diventare dei Sith.

 

 

Area Disney

In una tendostruttura avanti al Comune, la zona Disney con le principesse e i più amati personaggi della Casa della Idee. Attività dedicate alle bambine, il tè con le principesse, disegni e laboratori.

Al secondo piano del Comune sarà allestita una mostra di abiti Disney.

 

Area Mattoncini

Alla scuola elementare Dante Alighieri, sarà allestita una mostra di oltre 600 mq. Verranno riprodotti i più famosi set della casa danese, pezzi rari e alcuni diorami completamente costruiti in LEGO®, come la celebre Piazza San Giacomo di Udine.

 

 

Fumetto

Ospiti della manifestazione alcuni dei principali protagonisti del fumetto d’autore italiano e internazionale, assieme ad alcuni giovani emergenti, già segnalati all’attenzione della critica nazionale: Luca Enoch (Bonelli – Dragonero), Davide Fabbri (dark horse comics), Lorenzo Pastrovicchio (Disney – Topolino), Andrea «Casty» Castellan (Disney – Topolino), Gianfranco Manfredi (Bonelli – Tex) Giuseppe Palumbo (Astorina – Diabolik), Matteo Alemanno (scuola internazionale di comics – Padova), Luca Ambrosini (Bonelli – Dylan Dog), Fabio Babich (Bonelli – Dragonero), Daniele Brolli (sceneggiatore), Paolo Francescutto (Gotem Studio), Luca Malisan (Gotem Studio), Raffaele Vianello (collaboratore di Hugo Pratt).

Con loro gli appassionati potranno approfondire molte tematiche, lavorare in workshop e condividere sessioni di dediche e autografi. Saranno organizzati incontri e conferenze con autori e con la Scuola del Fumetto di Milano, workshop per tutte le età e livelli di esperienza, conferenze con case editrici e per gli interessati al mondo del commercio e della comunicazione.

Durante i giorni dell’evento sarà allestita un Artist Alley aperta ai professionisti e ai dilettanti dove potranno vendere i propri lavori come sketchbook, artbook, stampe, ecc.

Due le grandi tematiche a cui saranno rivolti gli approfondimenti: “La centralità della scrittura per l’arte sequenziale” e “L’utilizzo del fumetto e dell’illustrazione come strumenti di marketing”. L’area fumetto sarà quindi uno spazio dedicato alla comprensione del linguaggio del fumetto nelle sue molteplici forme e rappresentazioni, occasione di incontro tra operatori del settore e imprenditorialità. I molti eventi di approfondimento permetteranno una riflessione sulle potenzialità del fumetto quale forma di scrittura dalle peculiarità assolutamente proprie ed indipendenti ma allo stesso tempo strumento all’interno dei processi di valorizzazione di luoghi o di comunicazione di specifiche proposte imprenditoriali.

Verrà anche allestita, in collaborazione con il Treviso Comics Book Festival, un’area dedicata alle autoproduzioni, dove si potranno visionare i lavori dei giovani autori, che presenteranno anche pubblicamente le proprie attività durante le giornate del Festival.

Ogni anno sarà ospite del festival una casa editrice per parlare delle prorie strategie editoriali e di marketing. BAO Publishing di Milano sarà presente all’edizione di 2017 di The Game Fortress. BAO è una delle realtà imprenditoriali più importanti degli ultimi anni, capace di scuotere il mercato italiano di settore con una proposta comunicativa innovativa, in equilibrio tra continua trasmissione delle proprie passioni e ricerca di marketing.  Anche per garantire ai giovani autori regionali, ma non solo, un momento importante, utile per la propria carriera nel mondo del fumetto, i responsabili della casa editrice BAO Publishing incontreranno i giovani autori dedicando a loro una Portfolio Review (necessaria la preiscrizione).

Saranno presenti a Palmanova inoltre due importanti scuole del fumetto nazionali: la Scuola del Fumetto di Milano e il Centro Internazionale del Fumetto di Cagliari. Le due strutture, attive ormai da anni nel campo dell’educazione alle tecniche e ai linguaggi del fumetto, si renderanno disponibili per organizzare workshop destinati al pubblico appassionato ma anche solo curioso di sapere di più di come nasce e si costruisce un fumetto.

 

Eventi principali

  • Venerdì 30 giugno – ore 18.30 Gianfranco Manfredi presenta “Splendore a Shangai” (prima nazionale, evento in esclusiva per The Games Fortress) – Spazio Cultura | Palazzo municipale/1°piano
  • Sabato 1 luglio – ore 12.30 BAO Publishing: un’esperienza editoriale di successo. Incontro con i responsabili della casa editrice milanese – Teatro
  • Sabato 1 luglio – ore 15 Panel a tema – “L’utilizzo del medium fumetto nelle strategie di marketing: esperienze a confronto” (con Giuseppe Palumbo, Luca Malisan, Paolo Francescutto, Michele Foschini, Enrico Degrassi/IKON) – Teatro Modena
  • Sabato 1 luglio – ore 19.30 Istituzione e consegna del Premio annuale “Giacomo Pueroni” al “Miglior disegnatore di fantascienza” (a cura di Novaludica, con curatori e autori) – Spazio Cultura | Palazzo municipale/1°piano

 

 

Gioco

Non solo fumetto quindi ma anche gioco. TheGameFortress, in collaborazione con la Tana del Goblin di Palmanova, il Club Inner Circle di Pordenone e la Coccinelle Rosa di Latisana, organizza un’area da 200 mq dove poter provare giochi da tavolo e partecipare a tornei.

Presenti anche associazioni di Giochi di Ruolo dal Vivo (GRV), associazioni e scuole d’arme, miniature e wargames. Sarà inoltre allestita una mostra di modellismo statico/dinamico e la seconda edizione di “Mattoncini in Fortezza” dedicata ai famosi mattoncini danesi LEGO.

Nelle Sala della Loggia della Gran Guardia troveranno posto numerose postazioni dedicate al retrogaming, dagli anni 80 agli inizi 2000. Gli appassionati potranno giocare ai classici Super Mario, Street Fighters, Metal Slug e molti dei più famosi titoli Sega e Nintendo.

In via Rota, Archery Games. Il nuovo Action Sport simile al Paintball. Combina infatti i migliori aspetti di questa attività con l’abilità del tiro con l’arco. Le frecce utilizzate hanno l’estremità soffice in gomma e spugna per offrire un’esperienza assolutamente sicura (per nulla dolorosa), praticabile da ragazzi e adulti: gruppi di amici, feste di compleanno, addii al nubilato/celibato, team-building e manifestazioni.

 

 

Bambini

TheGameFortress mette a disposizione per i bambini un’area a loro dedicata, in Piazza Grande, che offre animazione e intrattenimento specifico, pensata per la famiglia e i più piccoli con giochi e colori. Una zona con giochi gonfiabili, servizi igienici dedicati ai più piccoli, un luogo protetto dove si potranno divertire senza limiti di tempo.

TheGameFortress è il luogo ideale dove far trascorrere ai bambini tre giornate all’insegna del divertimento. Il biglietto d’ingresso comprende l’accesso a tutte le attrazioni: Scivolo Poker d’Assi, Maxi percorso, Scivolo Castle Slide, Multigioco Jump Climb, Pista Quad a batteria, Gonfiabile Multigioco Sun City, Salterello Pixiland, Scivolo Shark Slide Water e Piscina con barchette.

 

Spettacoli

Per tutta la durata della manifestazione, sul palco allestito in Piazza Grande, si alterneranno momenti di intrattenimento, musica e spettacolo. Sono previsti concerti, esibizioni di danza, satira, esperimenti di mentalismo e proiezioni cinematografiche.

Sabato sera, alle 21.30, il concerto di Giorgio Vanni e i Figli di Goku. Oltre due ore di concerto gratuito, con le sigle dei più famosi cartoni animati degli anni 90 e 2000: Dragon Ball, Detective Conan, Lupin III, Pokémon, Yu-Gi-Oh!).

Poco prima, sempre sullo stesso palco, ci sarà la proiezione di alcuni fan made film sulla mitologia della Spada nella Roccia, Star Wars, Ghostbusters, MadMax e Harry Potter. A presentare le produzioni Gabriella Gilberti, volto noto di Lega Nerd, specializzata in cinema.

Sia sabato che domenica, il “movimento politico” Feudalesimo e Libertà, nato su Facebook e famoso per l’ironia dei suoi con tenuti, si occuperà dell’edizione speciale dei TG Satirico.

Nelle stesse giornate, Simone Ravenda, direttamente da Italian’s Got Talent, proporrà degli esperimenti di mentalismo coinvolgendo il pubblico.

 

 

Cosplay

La Fortezza del Divertimento, TheGameFortress, è anche tappa del Contest Nazionale Cosplay (CNC) del circuito Lucca Comics & Games. La giornata dedicata al contest sarà domenica 2 luglio, dalle 17. A presentare il concorso Giorgia Vecchini, in arte Giorgia Cosplay.

La sfida tra cosplayers avverrà sul palco coperto di Piazza Grande, davanti ad una giuria d’eccezione formata da professionisti del settore.

I bambini di oggi sono i cosplayer di domani, ecco perché sabato primo luglio TheGameFortress propone un contest dedicato tutto per loro. L’intento è quello di radunare, sullo stesso palco, personaggi Disney, supereroi, fate, elfi e folletti, così da poter portare nella nostra città un po’ di magia per i più piccoli. L’esibizione non sarà competitiva. Sempre per il pubblico più giovane saranno allestiti workshop e intrattenimento.

 

 

Tecnologia

TheGameFortress è partner attiva di IVIPRO (Italian Videogame Program), progetto supportato da FVG Film Commission e AESVI (Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani) realizzato con l’obiettivo di mappare il patrimonio storico, urbanistico e artistico d’Italia per poi metterlo a disposizione degli sviluppatori di videogiochi, nazionali e internazionali.

La collaborazione prevede che Palmanova diventi comune modello per la valorizzazione dei nostri centri urbani attraverso videogiochi dedicati. Del tema si discuterà in occasione di un convegno, venerdì pomeriggio alle 16, al Teatro Modena.

Palmanova è già stata fonte di ispirazione per la realizzazione delle città stato del videogame multimilionario Gears of War 4 (Microsoft, 2016). L’intento è quello di dar vita a un momento di incontro per addetti ai lavori, editori, sviluppatori e sceneggiatori, per consentire di stringere legami e definire eventuali progetti in comune.

In un’aula della scuole elementare Dante Alighieri, workshop per tutte le età, dedicate alla tecnolgia e alla robotica, realizzati in collaborazione con l’Istituto Bearzi. L’obiettivo principale dei laboratori e delle attività proposte è quello di avvicinare i bambini e i ragazzi al mondo della scienza e della tecnologia attraverso dei percorsi educativi della durata di 60 o di 120 minuti. In questo breve arco di tempo i partecipanti verranno guidati alla scoperta di alcuni concetti fisici, tecnologici e scientifici attraverso delle applicazioni pratiche e giocose.

Più in generale “The educational game’s corner” vuole essere uno spazio dedicato alla presentazione e alla divulgazione della didattica attraverso attività pratiche e divertenti per rendere più efficace l’apprendimento. Temi degli incontri: i robot e l’esplorazione spaziale, robotica e coding, invenzioni e creatività.

 

I 10 migliori fumetti da leggere a San Valentino
I 10 migliori fumetti da leggere a San Valentino
Il Trono del Re: L. Enoch, R. Crosa e G. Olivares raccontano Zombicide, Death May Die e Sottosopra
Il Trono del Re: L. Enoch, R. Crosa e G. Olivares raccontano Zombicide, Death May Die e Sottosopra
Il Trono del Re: Top 10, ovvero il meglio dell'anno secondo il popolo di Lega Nerd
Il Trono del Re: Top 10, ovvero il meglio dell'anno secondo il popolo di Lega Nerd
The Mandalorian 2: Commento e curiosità con Roby Rani
The Mandalorian 2: Commento e curiosità con Roby Rani
The Mandalorian 2x08 "The Rescue" Commento e Curiosità con Roby Rani
The Mandalorian 2x08 "The Rescue" Commento e Curiosità con Roby Rani
The Mandalorian 2x07 "The Believer" Commento e Curiosità con Roby Rani
The Mandalorian 2x07 "The Believer" Commento e Curiosità con Roby Rani
Il Trono del Re: Undiscovered Country, Mao, Record Of Ragnarok, Dracula, Il Batman Che Ride
Il Trono del Re: Undiscovered Country, Mao, Record Of Ragnarok, Dracula, Il Batman Che Ride