Turtle Beach Stealth 350VR

4 anni fa

5 minuti

Stealth 350VR

Se avete da poco acquistato un visore per la realtà virtuale e state cercando delle cuffie pensate per offrire un’esperienza più coinvolgente con un buon rapporto qualità/prezzo, le 350VR di Turtle Beach sono la scelta ideale.

La vera grande novità in campo hardware dell’anno appena terminato è stata senza dubbio l’uscita dei visori di realtà virtuale, che sebbene non abbia avuto il boom che i produttori di certo speravano, ha comunque piazzato svariate unità nel corso dell’anno.

PlayStation VR di Sony vanta sicuramente un prezzo più competitivo e si interfaccia con un qualsiasi modello di PlayStation 4, scendendo però a compromessi sul lato tecnico. Mentre Oculus Rift e HTC Vive offrono un’esperienza visiva qualitativamente più appagante, ma per un prezzo quasi raddoppiato e richiedendo un PC di fascia medio-alta per funzionare.

Oggettivamente tutti e tre i visori riescono però ad offrire un’immersività visiva come mai era accaduto prima d’ora in questo tortuoso ambito della VR.

Oggettivamente tutti e tre i visori riescono però ad offrire un’immersività visiva come mai era accaduto prima d’ora in questo tortuoso ambito della VR.

Peccato che nessuno si sia granché preoccupato dell’immersività sonora, che è invece altrettanto importante per fruire di esperienze di questo tipo e di certo non può essere relegata a degli auricolari qualsiasi.

Tra i vari headset in commercio abbiamo recensito le Turtle Beach Ear Force Stealth 350VR che ci sono sembrate il miglior prodotto in rapporto qualità/prezzo e che sono compatibili con tutti e tre i visori di cui parlavamo sopra. Per scoprire più nel dettaglio cosa le Stealth 350VR abbiano da offrire, non vi resta che proseguire nella lettura della nostra recensione.

L’audio è un pezzo importante dell’esperienza VR, così ci siamo rimboccati le maniche per creare un headset che migliorasse proprio il suono della realtà virtuale.

Juergen Stark, CEO di Turtle Beach

 

L’affermazione qui sopra dice il vero, chiunque sia in possesso o abbia anche soltanto provato un visore per la realtà virtuale, si sarà sicuramente reso conto che il comparto sonoro è fondamentale per fruire al meglio dell’esperienza di gioco. Per questo motivo comprare un headset pensato ad hoc per questa tecnologia è quasi d’obbligo, e queste Ear Force Stealth 350VR offrono un boost davvero notevole alla realtà virtuale.

Il suono 3D è nitido e garantisce un’immersione a trecentosessanta gradi.

L’headset Tutte Beach vanta dei driver da 50 mm in neodimio e una risposta in frequenza da 20 Hz a 20 kHz, oltre ad un microfono unidirezionale con cancellazione del rumore. Ha anche un amplificatore integrato e il potenziamento dei bassi variabile.

La differenza quanto a coinvolgimento rispetto ad altre cuffie non pensate per la realtà virtuale è tangibile e migliora notevolmente l’esperienza di gioco. Il suono 3D è nitido e garantisce un’immersione a trecentosessanta gradi, piacevole sia per giocare in realtà virtuale che non, come anche per ascoltare musica.

 

 

Abbiamo provato le cuffie sia con PlayStation VR che con Oculus Rift e HTC Vive e queste si interfacciano senza alcun problema a tutti e tre i visori e con tutti i giochi testati (Adr1ft, The Climb, Rez Infinite, Eagle Flight, RIGS, Until Dawn: Rush of Blood e Resident Evil VII).

All’interno della confezione dell’headset troviamo:

  • Le cuffie Turtle Beach Ear Force Stealth 350VR;
  • Un cavo Jack da 3,5 mm maschio-maschio lungo con doppio ingresso audio/mic;
  • Un cavo Jack da 3,5 mm maschio-maschio corto;
  • Il microfono da collegare all’headset;
  • Un cavo micro-USB/USB per la ricarica delle cuffie;
  • Cinque laccetti a strappo per la cavetteria;

L’headset deve essere ricaricato prima di utilizzarlo (sebbene non sia wireless) in quanto l’amplificatore integrato di cui parlavamo prima, che migliora di molto la qualità del suono, ha bisogno di alimentazione extra. Ad ogni modo la durata della batteria ci ha stupito in positivo arrivando a superare tranquillamente le venti ore e richiedendone circa tre di ricarica.

Anche la qualità dei materiali è di buon livello, Turtle Beach ha usato plastiche di ottima fattura e anche i piccoli dettagli risultano estremamente ben curati, al netto però di un design molto classico che non osa particolarmente.

Sul padiglione destro troviamo solo loghi e nessun tasto, mentre su quello sinistro due tasti slider che servono per accendere le cuffie e per attivare o disattivare il microfono, intorno invece la porta di ricarica micro-USB, due rotelle per il volume, l’ingresso da 3,5 mm per il microfono e un jack per le cuffie.

L’ergonomia è al top grazie al peso davvero ridotto in rapporto alle dimensioni e al memory foam all’interno dei padiglioni.

Potrete giocare tranquillamente per ore senza sentirvi la testa appesantita in alcun modo né i padiglioni auricolari surriscaldati, e godere di un audio di gioco che anche al di là dell’uso con un visore permette di percepire nitidamente la distanza fra le sorgenti sonore.

Insomma, concludendo possiamo affermare che le Turtle Beach Ear Force Stealth 350VR sono al momento le cuffie da gaming di riferimento per il mercato dei visori di realtà virtuale.

Insomma, concludendo possiamo affermare che le Turtle Beach Ear Force Stealth 350VR sono al momento le cuffie da gaming di riferimento per il mercato dei visori di realtà virtuale. Con la compatibilità completa a tutti e tre i grandi nomi dell’industria (Sony, Oculus, Valve) e con un design pensato a posta per essere funzionale e complementare alla VR, permettono una sensazione di immersione totale nell’esperienza di gioco.

Comode e realizzate con un occhio di riguardo per i dettagli, garantiscono volume e bassi maggiori grazie all’amplificazione audio premium e i comandi integrati consentono di immergersi completamente nel gioco anche senza visore, normalmente da console o da PC.

Considerando il prezzo davvero ottimo di soli 79,99€ non possiamo che consigliarle con il massimo dei voti a tutti i possessori di un visore VR, a chi ne abbia in previsione l’acquisto o semplicemente voglia godere di un ottimo livello audio per il gaming a un giusto prezzo.

 

 

84
ME GUSTA
FAIL
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
WandaVision, la spiegazione del finale
WandaVision, la spiegazione del finale
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer