HTC Vive, l’accessorio per liberarsi dai cavi

5 anni fa

trasferimento

HTC ha presentato per il mercato cinese un accessorio per HTC Vive, cercando di risolve il problema dell’ingombro dei cavi nell’utilizzo del suo visore VR.

Molti produttori di dispositivi per la Realtà Virtuale si stanno dando da fare per rendere i loro visori wireless, risolvendo così il grande problema di ingombro dato dai cavi.

È questo anche il caso di HTC che, per il mercato cinese, ha presentato un accessorio che rende wireless il visore Vive VR. Chiaramente l’autonomia del visore è ridotta, ma il vantaggio di poter girare in una stanza liberamente senza preoccuparsi di inciampare nei cavi è notevole.

 

L’accessorio è per il momento venduto solo in Cina al prezzo corrispondente a circa 200€.

 

 

Effetto VR: il primo cinema italiano in Realtà Virtuale
Effetto VR: il primo cinema italiano in Realtà Virtuale
Shang-Chi e Gli Eterni rischiano di non uscire in Cina per la censura
Shang-Chi e Gli Eterni rischiano di non uscire in Cina per la censura
Amazon Prime Video: tutte le novità di maggio 2021 in arrivo
Amazon Prime Video: tutte le novità di maggio 2021 in arrivo
Gué Pequeno Showcase: siamo stati al primo concerto in realtà virtuale di un artista italiano
Gué Pequeno Showcase: siamo stati al primo concerto in realtà virtuale di un artista italiano
Il Signore degli Anelli: la trilogia è tornata al cinema in Cina
Il Signore degli Anelli: la trilogia è tornata al cinema in Cina
I concerti in realtà virtuale sono qui per restare
I concerti in realtà virtuale sono qui per restare
Rockin’1000 Virtual Reality: riguardate in realtà virtuale i concerti di Rockin’1000 su Eyeora
Rockin’1000 Virtual Reality: riguardate in realtà virtuale i concerti di Rockin’1000 su Eyeora