Samsung, dopo il Galaxy Note 7 esplodono anche le lavatrici #LegaNerd

samsung_washer_explosion-large_transnpptp_pafbeqk1gscszfkmet1mpkya9x38jovbgowqc-593x443

Samsung è di nuovo sotto i riflettori. Dopo i gravi problemi avuti con i Galaxy Note 7, il colosso sudcoreano ha dovuto ritirare 2,8 milioni di lavatrici esplosive.

Secondo quanto riferito da Samsung in un comunicato sul suo sito ufficiale, il problema riguarda nello specifico alcune lavatrici con carico dall’alto, commercializzate negli Stati Uniti da marzo 2011.

 

ctdvf2xwcaa9tor

 

Si riferiscono ben 733 denunce di lavatrici esplose durante la centrifuga; un problema molto grave che ha causato persino alcuni feriti. Samsung stessa afferma che il problema riguarda 34 modelli, in cui il tamburo della centrifuga può perdere stabilità, innescando un eccesso di vibrazioni, che causano il distacco della parte superiore della lavatrici.

Come già avvenuto per i Note 7, i clienti in possesso di una lavatrice esplosiva verranno risarciti dei danni e del prezzo dell’elettrodomestico.

 

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
martedì 8 novembre 2016 - 11:54
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd