Bobby, lo zaino anti-rapina

5 anni fa

6 minuti

00734efdac7adb22bcfaa66c5b2ba5ee_original

Nel mese di settembre i backer che hanno contribuito a finanziare Bobby hanno ricevuto il loro zaino, compresi noi. Se siete alla ricerca di uno zaino smart oggi vi proponiamo un’alternativa al Thule EnRoute 2 Triumph,  recensito poco tempo fa dal nostro Itomi in un Incauto Unboxing dedicato.

Bobby è un progetto nato su Kickstarter e che con le sue premesse è riuscito a raccogliere ben £640,923 quando i ragazzi di XD Design avevano settato l’obiettivo a sole £20,000.

Il pledge minimo era £35,00 sterline contro le £45,00 a cui verrà venduto in futuro al di fuori delle piattaforme di crowdfunding.

bb725a79e4b70d73a3084ea828039bb7_original

 

Saranno forse i dati forniti dai creatori di Bobby a spingere così tante persone ad acquistarlo perché secondo una recente indagine pare si verifichino in tutto il mondo 400.000 furti al giorno tra borseggi e scippi.

Ahhh, ma io indosso lo zaino al contrario, così tenendolo sulla pancia è sempre sotto controllo”… E vi sembra una soluzione intelligente? Continuate a leggere la nostra review e se alla fine Bobby non vi avrà convinto potrete tornare ad indossare lo zaino sulla pancia!

 

 

 

 

Esterno- tessuto

Bobby è alto 450 mm, largo 300 mm e profondo 165mm, rispettando per altro le dimensioni consigliate del bagaglio a ameno di quasi tutte le compagnie aeree; l’aspetto estetico è molto formale dai colori sobri (nero, blu scuro, grigio e rosso mattone), pochi fronzoli e una forma elegante poi lo rendono adatto come bagaglio sia maschile che femminile e adattabile a qualsiasi utilizzo, quindi che lo usiate come zaino da battaglia per l’università o come supplemento ad un elegante trolley da viaggio poco cambia.

Il tessuto che compone Bobby lo rende resistente ad acqua, tagli e urti.

Il materiale con cui è costruito Bobby è un tessuto waterproof mentre la parte frontale e il fondo sono formati da diversi strati tra cui un foglio di materiale plastico anti taglio e una schiuma per attutire i traumi: questa particolare composizione rende Bobby resistente a acqua, tagli e urti, quindi anche se un malintenzionato cercasse di derubarvi tagliando il fondo dello zaino non ci riuscirebbe!

 

bobby2

 

Piccola menzione va fatta per gli inserti catarifrangenti posizionati sul retro

Piccola menzione va fatta per gli inserti catarifrangenti posizionati sul retro, sulla cima e sulle spalle che rendono visibile lo zaino anche di notte, una feature in più che assicura un po’ di sicurezza a pedoni e ciclisti.

Sempre parlando della composizione dello zaino va menzionata anche la parte retrostante dello, quella a diretto contatto con la schiena: questo lato è composto da tre strati di tessuto traforato, antisudore e traspirante, che permette quindi il massimo comfort grazie alla morbidezza della schiuma ma senza far sudare la schiena.

Nel nostro test non abbiamo potuto provare questa caratteristica perché non c’è ancora stata occasione per tenere così a lungo lo zaino sulle spalle, vi possiamo confermare però che lo schienale è piacevolmente morbido ma per la prova “altolà al sudore” aspetteremo il padiglione Games della fiera del fumetto di Lucca!

 

 

 

Esterno – cuciture e tasche

Dopo la composizione dei tessuti occupiamoci di cuciture, tasche e zip. In linea generale le rifiniture sono di ottima qualità e tutte le cuciture sono davvero molto salde, specialmente quelle delle cinghie.

Sul fondo delle cinghie stesse poi è cucita una fettuccia di velcro in modo che l’eccesso della cinghia possa essere avvolta su se stessa senza penzolare fastidiosamente.

 

bobby3

 

Le zip sono tutte molto salde, sia quella frontale che tutte le altre laterali più piccole; la zip principale che apre e chiude Bobby è coperta interamente dalla stoffa e appoggiando direttamente sulla schiena è impossibile aprirla quando si indossa lo zaino.

Lo schienale è corredato di fascia per agganciare lo zaino al manico del trolley da viaggio.

Lo schienale invece è corredato di fascia per agganciare lo zaino al manico del trolley da viaggio e nascoste su fianchi, bretella e schienale ci sono delle comode tasche anti-borseggio, ideali per mettere portafoglio e piccoli oggetti come monete, biglietti e tessere dei mezzi pubblici.

Può forse sembrare ridondante aggiungere così tanti inserti ma l’obiettivo di XD Design era quello di creare uno zaino che potesse essere organizzato una volta sola alla partenza senza aver più bisogno di aprirlo durante tutto il viaggio: il modo migliore per perdere degli oggetti o peggio ancora farceli rubare è aprire e chiudere costantemente il nostro bagaglio, specialmente in luoghi affollati come strade e mezzi pubblici.

Sul fianco desto poi c’è anche un’uscita USB dove potete attaccare il vostro smartphone, a patto che all’interno dalla parte opposta della presa vi attacchiate un power bank.

 

wp_20161007_12_39_50_pro

 

 

 

 

Interno – inserti e extra

Ciò che stupisce realmente di Bobby è il come tutto sembri più leggero se messo nello zaino. In realtà il peso degli oggetti è lo stesso (ma va Giordana, chi l’avrebbe mai detto? NDR) ma il modo in cui vengono distribuiti fa percepire circa il 20/25% di peso in meno a chi lo indossa.

Con Bobby sembra tutto più leggero!

Vi siete mai chiesti perché quando andavamo alle elementari noi avevamo degli zaini grossi come degli scaldabagno e i bambini di oggi hanno lo zaino a rotelle? Se mal distribuito il peso può essere deleterio per la schiena  e lo sanno bene le donne che pur di portare con se l’ultima shopper di tendenza si fanno venire la scoliosi. Ma com’è strutturato Bobby?

Nella metà più interna (quella che poggia direttamente sulla schiena) ci sono le tasche per laptop e tablet, mentre sul lato opposto due tasche rettangolari, di cui una per il power bank sopracitato, più una tasca portapenne; il resto dello spazio può essere riempito a piacere.

 

757a4cf0d49159700127c697c5e4819e_original

 

Con questa suddivisione pensata in quattro blocchi (schiena, esterno superiore, esterno inferiore e fondo) il peso è equamente distribuito e la schiena ringrazia. Sembrerà strano ma la distribuzione del carico nello zaino rende il baricentro così equilibrato da spingere che lo porta a tenere la schiena dritta… mica male uno zaino/bustino!

Per riuscire a riempire così tanto lo zaino, Bobby ha due chiuse laterali con velcro e bottoni metallici che permettono un’apertura da un minimo di 30° fino ad un raggio massimo di 180° quando totalmente aperto. Grazie poi ai goal Kickstarter il nostro Bobby è arrivato corredato di lucchetto e bilancia da viaggio, gadget che possono sempre fare comodo.

 

bobby-the-best-anti-theft-backpack-by-xd-design-07

 

È possibile già preordinare Bobby, ma XD Design ha già fatto sapere che la priorità andrà a coloro che hanno supportato il progetto e solo quando finiranno le spedizioni dei backers si inizierà la vendita vera e propria.

Noi siamo rimasti entusiasti dell’acquisto e non vediamo l’ora di mettere Bobby in azione!

 

Credits immagini: xd-design.com/bobby

Lo Squalo: la recensione del gioco da tavolo
Lo Squalo: la recensione del gioco da tavolo
Recensione Alta Società: una sfarzosa sfida all'ultimo franco
Recensione Alta Società: una sfarzosa sfida all'ultimo franco
Recensione The 7th Continent: un'avventura da tavolo per gli amanti dei librogame
Recensione The 7th Continent: un'avventura da tavolo per gli amanti dei librogame
Black Science: quando è la scienza a diventare proibita
Black Science: quando è la scienza a diventare proibita
Brass: Birmingham Recensione
Brass: Birmingham Recensione
Recensione Cthulhu: Death May Die
Recensione Cthulhu: Death May Die
Recensione Turno di Guardia: avventure fantasy attorno ad un falò
Recensione Turno di Guardia: avventure fantasy attorno ad un falò