LEGO Dimensions

6 anni fa

6 minuti

LEGO Dimensions

Arriva finalmente anche in Europa l’attesissimo toy-to-life LEGO Dimensions pronto a catapultarci in una giocosa ed irriverente dimensione a base di mattoncini colorati.

Con quasi un anno di ritardo rispetto agli Stati Uniti, arriva anche in Europa l’attesissimo LEGO Dimensions, sviluppato da Tt Games che è ormai da tempo una certezza per quanto concerne la serie di videogiochi legata al brand di costruzioni giocattolo danese. Come si è già detto siamo davanti a un prodotto cosiddetto “toy-to-life”, un genere nato da poco e che ben si sposa, come vedremo più avanti, al brand LEGO.

Questo genere videoludico (nato ed al momento ancora saldamente capitanato dagli Skylanders di Activision) permette con il supporto di apposite piattaforme e statuine che comunicano in NFC, di interfacciarsi con il videogioco creando un ibrido che trascende la natura stessa di videogioco, ponendosi nella maggior parte dei casi anche in quel colorito mondo che è il collezionismo di oggettistica.

 

lego_dimensions_2

 

Non stupirà osservare come questo giovane genere videoludico abbia attratto diversi attori negli ultimi anni, da Disney (la cui vicenda non si è conclusa proprio bene) a Nintendo che è invece ben grata agli introiti forniti dalla vendita delle statuette Amiibo.

Verrebbe quasi da chiedersi perché mai non ci abbiano pensato prima di unire a questa scia anche i LEGO? Il risultato è un videogioco divertentissimo che, a differenza di come accade normalmente per questo genere, si rivolge facilmente a moltissimi target, dai più ai meno giovani.

Continuate nella lettura della nostra recensione se volete scoprire come LEGO Dimensions ha da dire la sua nel mercato videoludico. La versione da noi testata per la recensione del titolo è quella PlayStation 4, vi ricordiamo che il gioco è disponibile anche per PlayStation 3, Xbox One, Xbox 360 e Wii U a partire dal 9 settembre 2016.

 

 

lego dimensions

 

 

Aspettarsi chissà quale profondità narrativa è un errore da non commettere, in quanto per LEGO Dimensions vale la stessa formula di tutti i giochi LEGO: narrazione giocosa e con un pizzico di ironia tipica di un mondo ben consapevole di essere fatto di mattoncini.

Il fattore ironia è ai massimi livelli però in questo capitolo, pieno di citazioni e omaggi anche improbabili, con battute in grado di far sbellicare tranquillamente anche chi ha già da tempo i peli sul viso.

La vicenda però ha un suo contesto, espediente geniale grazie al quale prende vita l’intera storia che mescola diversi mondi e dimensioni, sempre declinati nel multiverso LEGO. Una dimensione che rischia di cadere sotto il controllo del malvagio Lord Vortech, che entrato in possesso della capacità di aprire portali dimensionali mira a gettare tutti i mondi nel caos.

Ma ci penseranno i nostri eroi a fermare le malvagie mire di Vortech, nello specifico i primi protagonisti strappati dalle loro dimensioni dallo stesso cattivone sono Wyldstyle (che chi ha visto The LEGO Movie sicuramente ricorderà) Batman e Gandalf del Signore degli Anelli.

 

lego_dimensions_7

 

Lo starter pack di LEGO Dimensions contiene già tutti e tre i protagonisti.

Lo starter pack di LEGO Dimensions contiene già tutti e tre i protagonisti che dovremo assemblare (così come lo stesso portale-piattaforma che si collega con cavo USB alla console) e poi piazzare nella piattaforma quando ci verrà indicato a schermo per partire con l’avventura.

Avventura che si declina dunque in una ben consolidata formula da action/platform molto frenetico godibilissimo soprattutto se lo si gioca in cooperativa locale, come ormai Tt Games ci ha abituato per la sua serie di LEGO. Un ruolo fondamentale è giocato dalla raccolta di collezionabili e dalla risoluzione di puzzle ed enigmi ambientali mai troppo complicati.

Il tutto saltando da uno scenario all’altro con la più grande varietà di brand che si possa ricordare a memoria di videogiocatore. Oltre ai più noti brand LEGO come Chima o Ninjago troviamo infatti tutto l’universo della DC Comics, I Simpson, Scooby-Doo, Il Signore degli Anelli, Jurassic World, Gremlins, Harry Potter, E.T., il Doctor Who e Adventure Time, persino Sonic e Portal, Ghostbusters, Ritorno al Futuro e un sacco di altri brand che ogni buon nerd sicuramente conosce e apprezza, dal mondo del cinema a quello dell’animazione, dei fumetti e degli stessi videogiochi.

Questa enorme varietà di brand a disposizione e di mondi, dunque, ha permesso ai ragazzi di Tt Games di realizzare una varietà di ambientazioni notevole anche per lo standard, già di per se solitamente alto, dei giochi della serie LEGO. Ambientazioni di alto livello quantitativo ma anche qualitativo per la ricchezza di colori, dettagli e oggetti a schermo. Ambientazioni nelle quali però si declina un gameplay molto lineare, che potrebbe stancare facilmente un giocatore più adulto ma ben si adatta invece al target principale cui il gioco si rivolge, cioè i bambini che possono apprendere da subito e in modo intuitivo dinamiche di gioco con le quali portare a termine l’avventura senza impazzire troppo, semplicemente divertendosi.

 

 

22-16

 

 

L’avventura principale di LEGO Dimensions si esaurisce, in meri termini di gameplay, in una ben consolidata trama di stampo action rivolta a un pubblico più giovane che trova però un compromesso di ironia e citazionismo in grado di divertire anche i più adulti.

Questi hanno poi a disposizione anche un’infinità di collezionabili e di fasi più meramente sandbox a cui si può accedere posizionando sulla piattaforma toy pad uno dei tanti personaggi che vanno a comporre la sopracitata molteplicità di set dei differenti universi LEGO.

 

 

 

Tirando le somme dunque, il giudizio su questo audace progetto dello sviluppatore Tt Games pubblicato da Warner Bros. Interactive è decisamente positivo. Parlo di progetto audace in quanto va a collocarsi in un segmento del mercato videoludico molto ostico (sebbene nato relativamente da poco, come detto in introduzione) che ha già visto perire sotto i colpi degli Skylanders un progetto di un colosso quale Disney.

LEGO Dimensions ha però tutte le carte in regola per arrivare in breve tempo forse anche a dominare il mercato dei videogiochi toys-to-life, proprio grazie alla forza del brand LEGO che può contare su un sempre crescente appoggio di innumerevoli altri franchise, con il valore aggiunto del poter costruire fisicamente con i vari mattoncini i propri set di personaggi, mezzi, ecc…

 

21195

 

LEGO Dimensions è la massima espressione della formula adottata dallo sviluppatore per la serie.

LEGO Dimensions è la massima espressione della formula adottata dallo sviluppatore per la serie. Offre tanti scenari e personaggi, con una varietà estetica di altissimo livello, declinando il tutto con l’ironia sempre apprezzabile del mondo a mattoncini, capace di strappare più di una risata sia ai più grandi che ai più piccoli.

Ovviamente il rovescio della medaglia è un gameplay estremamente lineare e ripetitivo che per i giocatori più navigati può rappresentare un grosso limite, visto anche il bassissimo livello di sfida. Se siete degli amanti dei LEGO però, questo gioco diventerà un passatempo imprescindibile.

 

 

Il potente Bowser è il nuovo set LEGO a tema Super Mario: è alto 32cm e "spara fuoco"
Il potente Bowser è il nuovo set LEGO a tema Super Mario: è alto 32cm e "spara fuoco"
LEGO Super Mario: annunciato il Pack Personaggi - Serie 5
LEGO Super Mario: annunciato il Pack Personaggi - Serie 5
LEGO Optimus Prime: ufficiale il nuovo set in grado di trasformarsi da robot a camion
LEGO Optimus Prime: ufficiale il nuovo set in grado di trasformarsi da robot a camion
LEGO Ritorno al Futuro: presentato il set della DeLorean in uscita l'1 aprile
LEGO Ritorno al Futuro: presentato il set della DeLorean in uscita l'1 aprile
LEGO e Multiplayer.com: in esclusiva per l'Italia il martello di Thor
LEGO e Multiplayer.com: in esclusiva per l'Italia il martello di Thor
LEGO Ideas Il Mappamondo disponibile dall'1 febbraio: ecco tutti i dettagli
LEGO Ideas Il Mappamondo disponibile dall'1 febbraio: ecco tutti i dettagli
LEGO MOC, il trabucco di Theo il pescatore è l'opera marina di Norton74
LEGO MOC, il trabucco di Theo il pescatore è l'opera marina di Norton74