Venezia 73: Leone d’Oro a Lav Diaz, tutti i vincitori della Mostra

5 anni fa

4 minuti

292

Il giorno tanto atteso per la 73. Mostra del Cinema di Venezia è arrivato. Le luci del red carpet di Venezia 73 puntano sui vincitori della Mostra. Tra premi aspettati e inaspettati, quali saranno stati i giudizi della giuria di quest’anno?

Nella Sala Grande della Mostra del Cinema di Venezia si è svolta oggi la Cerimonia di Premiazione di tutti i film nel Concorso Venezia 73 e Orizzonti.

Il presidente di Giuria, Sam Mendes, e gli altri giurati, Laurie Anderson, Gemma Arterton, Giancarlo De Cataldo, Nina Hoss, Chiara Mastroianni, Joshua OppenheimerLorenzo Vigas e Zhao Wei, accompagnati dalla madrina Sonia Bergamasco, dal Presidente Paolo Baratta e il Direttore Alberto Barbera, annunciano quelli che sono i vincitori di questa 73esima edizione della Mostra.

L’ambito Leone D’oro lo vince Lav Diaz con il film The Woman Who Left, pellicola di “soli” 226 minuti che ha diviso non poco i pareri della stampa.

I pareri, come sempre, sono discordanti. Non è facile entrare nella mente dei giurati e comprendere quelli che sono stati i parametri e criteri di giudizio.

Nella conferenza stampa d’apertura il presidente di Giuria aveva affermato:

Sinceramente non so come giudicherò i film. Non ho un criterio prestabilito. Vedremo come andrà.

Qualche sorpresa, infatti, c’è stata. E alcuni previsioni date per scontate sono state, invece, totalmente capovolte. La stampa, come spesso accade nell’ambito dei Festival, non è completamente d’accordo con queste scelte. Le meccaniche dietro a una pellicola sono veramente tante, perciò non c’è da sorprendersi se i vincitori non sono i film che ci aspettavamo di vedere vincenti.

Iniziamo subito!

 

 

Concorso

  • Leone D’oro per il miglior film: The Woman Who Left di Lav Diaz
  • Leone D’Argento – Gran premio della Giuria: Nocturnal Animals di Tom Ford
  • Leone D’Argento – Per per la miglior regia: ex a equo a Andrei Konchalovsky per Paradise Amat Esclalan per La region salvaje
  • Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile: Oscar Martinez per il film El Ciudadano Illustre di Mariano Cohn e Gaston Duprat
  • Coppa Volti per la miglior interpretazione femminile: Emma Stone per il film La La Land di Damien Chazelle
  • Premio Marcello Mastroianni a un/a giovane attore/attrice emergente: Paula Beer per Frantz di François Ozon
  • Premio per la miglior sceneggiatura: Jackie di Pablo Larrain
  • Premio Speciale della Giuria: The Bad Batch di Ana Lily Amirpour 

 

 

Orizzonti

Per la scelta di Orizzonti, invece, le previsioni sono sempre più difficile. Essendoci una scelta vasta di pellicole con molte differenze. A volte sperimentali o comunque all’avanguardia, contrapposti da film più emergenti, difficilmente si può realmente fare una previsione.

La giuria, in questo caso, è composta dal Presidente di Giuria Robert Guédiguian e Jim Hoberman, Nelly Karim, Valentina Lodovini, Moon So-ri, José María (Chema) Prado,Chaitanya Tamhane.

I premi assegnati sono stati:

  • Premio Orizzonti per il miglior film: Liberami di Federica Di Giacomo
  • Premio Orizzonti per la migliore regia: Home di Fien Troch
  • Premio Speciale della Giuria Orizzonti: Big Big World di Reha Erdem
  • Premio Orizzonti per la miglior interpretazione maschile: Nuno Lope nel film Sao Jorge di Marco Martins
  • Premio Orizzonti per la miglior interpretazione femminile:  Ruth Diaz nel film Tarde para la ira di Raul Arevalo
  • Premio Orizzonti per la miglior sceneggiatura: Ku Quian di Wang Bing
  • Premio Orizzonti per il miglior cortometraggio: La Voz Perdida di Marcelo Martinessi

Invece, Premio Venezia Opera Prima “Luigi De Laurentiis” – Leone del Futuro, assegnato dalla giuria composta da Kim Rossi Stuart, Rosa Bosch, Brady Corbet, Pilar López de Ayala, Serge Toubiana è andato a: The Last of Us di Ala Eddine Slim.

Si chiude in questo modo la 73.Mostra del Cinema di Venezia. Continuate a seguirci perché presto uscirà il nostro recap finale sull’impressione generale di questo Venezia 73!

 

 

Seguite gli aggiornamenti da #Venezia73 sul nostro hub dedicato: leganerd.com/venezia73
Mona Lisa and the Blood Moon, la recensione del film di Ana Lily Amirpour
Mona Lisa and the Blood Moon, la recensione del film di Ana Lily Amirpour
Spencer, la recensione: Pablo Larraín e la solitudine di Lady D
Spencer, la recensione: Pablo Larraín e la solitudine di Lady D
Spencer: il poster del film con Kristen Stewart nei panni della principessa Diana
Spencer: il poster del film con Kristen Stewart nei panni della principessa Diana
Crudelia dal 27 agosto disponibile su Disney+ per gli abbonati senza accesso VIP
Crudelia dal 27 agosto disponibile su Disney+ per gli abbonati senza accesso VIP
Crudelia 2: la Disney ed Emma Stone hanno chiuso l'accordo per il film sequel
Crudelia 2: la Disney ed Emma Stone hanno chiuso l'accordo per il film sequel
Star Wars: The Bad Batch, confermata ufficialmente una seconda stagione
Star Wars: The Bad Batch, confermata ufficialmente una seconda stagione
Star Wars: The Bad Batch, due clip dall'epico montaggio musicale
Star Wars: The Bad Batch, due clip dall'epico montaggio musicale