Lifestage, la risposta di Facebook a Snapchat

22 Agosto 2016

facebook-lightstage

Al team di Facebook non bastava Instagram Stories per contrastare la popolarità di Snapchat. Arriva Lifestage, l’app dedicata ai teenager per condividere immagini sotto forma di brevi video.

L’app chiede di rispondere con immagini a una serie di domande.

È finalmente arrivata la risposta ufficiale di Facebook a Snapchat. L’applicazione si chiama Lifestage ed è al momento disponibile solo negli Stati Uniti.

Pensata esclusivamente per gli under 21, l’app propone di entrare a far parte del network virtuale della propria scuola. L’obiettivo è quello di condividere informazioni su se stessi, rispondendo con immagini a una serie di domande.

 

lifestage_likesdislikes

Lifestage è stata sviluppata dal 19enne Michael Sayman.

Anche chi ha più di 21 anni potrà iscriversi ma non potrà visualizzare i profili degli altri utenti. Vi saranno inoltre diverse opzioni per la tutela dei minorenni, come il blocco di utenti indesiderati.

Lifestage è stata sviluppata dal 19enne Michael Sayman, con l’intenzione di realizzare un’app che potesse coinvolgere gli studenti dei college americani.

 

 

Aree Tematiche
AndroidLand Internet iPhone / iPad Mobile News Tecnologie
Tag
lunedì 22 agosto 2016 - 12:38
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd