Pokémon Go, la bolletta astronomica dell’atleta giapponese

8 Agosto 2016

pokemon-go-v40-30251 (1)

Bruttissima sorpresa per un atleta giapponese a Rio per le Olimpiadi che non ha voluto rinunciare a giocare a Pokémon Go durante il suo soggiorno brasiliano.

Rinunciare a disattivare la connessione dati quando si è all’estero può riservare bruttissime sorprese, soprattutto quando si tratta di bollette da pagare. Il giovane ginnasta nipponico Kohei Uchimura, a Rio de Janeiro per partecipare alle Olimpiadi, non ha infatti voluto smettere di giocare a Pokémon Go e, per farlo, non ha spento la connessione dati del suo smartphone, necessaria al funzionamento del gioco.

KoheiUchimuraPokemon

Risultato? Un conto telefonico da 500 mila yen, che corrispondono all’incirca a 4430 €! A quanto dicono i suoi compagni di squadra, l’atleta, dopo aver scoperto cosa avrebbe dovuto pagare, era distrutto.

Tutto è bene quel che finisce bene, visto che nelle ore successive Uchimura e la sua compagnia telefonica si sono accordati per una tariffa da 30 dollari al giorno. Una cifra non proprio popolare, ma ben lontana da quella astronomica prevista inizialmente.

 

 

Aree Tematiche
Games Mobile News Tecnologie Videogames
Tag
lunedì 8 Agosto 2016 - 9:59
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd