Google Prompt, il nuovo sistema di verifica in due passaggi

6 anni fa

google-logo-2

La verifica in due passaggi di Google si aggiorna con l’introduzione di un nuovo metodo semplificato.

Google Prompt rende l’autenticazione a due fattori più immediata.

Google ha annunciato di aver rinnovato il suo metodo di autenticazione a due fattori, introducendo un nuovo metodo per la verifica di un nuovo browser o dispositivo. In precedenza, l’accesso ai servizi Google con un browser o un dispositivo non riconosciuto veniva bloccato finchè l’utente non si autenticava, utilizzando il codice di verifica inviato via SMS o una chiave di sicurezza Google.

 

gizblog.itwp-contentuploads201606Google-autenticazione-sicura-44ca40af57545e3ac86d7850f0a0e37c9874182f

 

L’accesso viene approvato attraverso una semplice finestra di dialogo.

Il nuovo metodo introdotto da Google è chiamato Google Prompt e rende l’autenticazione a due fattori più immediata, senza intaccare il livello di sicurezza.
Il metodo chiederà all’utente di approvare l’accesso attraverso una semplice finestra di dialogo. Tale sistema è disponibile per Android e iOS e andrà abilitato manualmente attraverso l’accesso alla sezione di Verifica in due passaggi nelle impostazioni del My Account Google.

 

Per gli utenti iOS questa nuova verifica richiederà obbligatoriamente, oltre che una connessione dati attiva, l’applicazione Google dell’App Store.

 

Per ulteriori informazioni vi rimandiamo la comunicato ufficiale di Google.

 

 

Navigare su Google diventerà un po' più comodo: ecco come cambia il motore di ricerca
Navigare su Google diventerà un po' più comodo: ecco come cambia il motore di ricerca
Pixel 7 e Pixel 7 Pro: la VPN di Google offerta gratuitamente, per sempre, a tutti i proprietari
Pixel 7 e Pixel 7 Pro: la VPN di Google offerta gratuitamente, per sempre, a tutti i proprietari
Google, nuova sanzione: influencer pagati per esaltare i Pixel, senza averli mai provati
Google, nuova sanzione: influencer pagati per esaltare i Pixel, senza averli mai provati
Il Pixel 7 non ruota più lo schermo? Non sei l'unico, segnalazioni in tutto il mondo
Il Pixel 7 non ruota più lo schermo? Non sei l'unico, segnalazioni in tutto il mondo
Google tracciava la posizione degli utenti senza il loro consenso: maxi risarcimento da 400 milioni di dollari
Google tracciava la posizione degli utenti senza il loro consenso: maxi risarcimento da 400 milioni di dollari
Google come Apple: presto aumenterà la pubblicità sul Play Store
Google come Apple: presto aumenterà la pubblicità sul Play Store
YouTube Premium aumenta di prezzo? Sì, ma non per tutti gli abbonati e non ovunque
YouTube Premium aumenta di prezzo? Sì, ma non per tutti gli abbonati e non ovunque