Barilla presenta la pasta stampata in 3D #LegaNerd

pasta-rosa-barilla-60c5bae7a272d8b5f8af8adbfeb658116

In occasione di Cibus 2016, Barilla ha mostra l’applicazione della sua rivoluzionaria idea sul futuro dell’alimentazione: una pasta stampata direttamente in 3D.

Barilla dà vita a nuove forme di pasta personalizzate, realizzate tramite la stampa in 3D

La tecnologia delle stampanti 3D ha indubbiamente suscitando l’attenzione di diverse grandi aziende. A grande sopresa però, anche Barilla sembra essersi negli ultimi anni interessata, trovando un’utile applicazione per la stampa 3D anche al settore alimentare. La nota multinazionale sta infatti da tempo pensando di dare vita a nuove forme di pasta personalizzate, realizzate tramite la stampa in 3D.

 

L’idea è nelle menti dei maggiori responsabili Barilla già da parecchi anni, ma con il recente svolgimento di Expo 2015 e di Cibus, salone internazionale dell’alimentazione (Parma 9-12 maggio), Barilla ha messo a tacere ogni perplessità riguardante l’uso alimentare delle stampanti 3D.

 

 

L’idea è nata in un meeting con dei ricercatori olandesi del TNO. Loro volevano esportare la tecnologia della stampa 3D al settore alimentare e la pasta è sembrata il prodotto ideale: è liquida, semplice, fatta solo di acqua e semola.

 

barilla-pasta-3d-luna-5e95ab222c0e264a3108cea4ac30b856c

 

Grazie alla stampa 3D è possibile realizzare una pasta dalla forma più creativa

La stampante, ormai in fase di test negli stabilimenti aziendali, è stata messa in funzione per far assaggiare ai presenti una pasta fresca di stampa 3D.
Il procedimento per la sua realizzazione è in realtà molto semplice: nella stampante si utilizza un impasto speciale di semola di grano duro e acqua, mentre al PC si progetta il design della pasta.

Dite addio alle classiche penne e ai fusilli; grazie alla stampa 3D è possibile realizzare una pasta dalla forma più creativa: cubi, rose, lune e vortici sono i più gettonati! 

 

pasta3d

 

In futuro la pasta personalizzata sarà anche sui menù dei ristoranti? Magari selezioneremo la forma desiderata tramite un semplice catalogo, aspetteremo il tempo di realizzazione e…voilà, la pasta è stampata e servita!

 

 Mangereste mai una pasta stampata in 3D?

 

 

Aree Tematiche
Hardware Robotica Software Tecnologie
Tag
mercoledì 11 maggio 2016 - 13:18
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd