Antoine Repessé e la denuncia al consumismo

6 anni fa

Il fotografo Antoine Repessé ha creato una serie di fotografie che cercano di sottolineare la spropositata quantità di immondizia che produciamo quotidianamente. Il progetto vuole portare il pubblico a ripensare alla gestione del riciclabile e della sostenibilità.

Ecco le parole del fotografo in merito alla serie di fotografie:

I was interested into seeing how an object can lose its singularity when it becomes a part of something massive. We’re often told about the amount of waste we produce, but I think a picture can be more powerful and impactful than a ton of words.

Molte confezioni di cibo, per motivi igienici o di necessità, hanno un packaging che ti porta a pagare decine di volte in più il prezzo che pagheresti se si trovassero vie alternative, aumentando così la produzione di materiali di scarto molto spesso non riciclati.

Le foto hanno vinto il terzo premio nel Sony World Photography Awards 2016. 

 

Vida Detenida & Waiting for the light, la mostra fotografica di Pedro Almodóvar
Vida Detenida & Waiting for the light, la mostra fotografica di Pedro Almodóvar
Cyberpunk 2077: CD PROJEKT RED invita i giocatori e gli amanti della fotografia a partecipare al concorso fotografico
Cyberpunk 2077: CD PROJEKT RED invita i giocatori e gli amanti della fotografia a partecipare al concorso fotografico
Fotografare la Luna
Fotografare la Luna
Virtual Photography: Inquadrare i videogiochi
Virtual Photography: Inquadrare i videogiochi
SWCC Cosplayers
SWCC Cosplayers
Fujifilm X-H1
Fujifilm X-H1
Reportage fotografico dell’Antartide con iPhone 7  Plus
Reportage fotografico dell’Antartide con iPhone 7  Plus