Game of Thrones, George R.R. Martin suggerisce qualche spin-off

Sebbene non ci siano reali trattative con la casa di produzione, l’autore di A Song of Ice and Fire, George R.R. Martin, suggerisce vari spin-off che potrebbero rappresentare il futuro della serie TV Game of Thrones.

I produttori e gli scrittori della HBO non ne fanno parola, ma il finale della serie TV si sta avvicinando inesorabilmente, e a quel punto bisognerà capire se saranno interessati a produrre spin-off e mantenere in vita il programma.

Ecco i suggerimenti di Martin a Entertainment Weekly:

There is certainly no lack of material. Every episode of The Naked City – one of the television shows I watched as a kid – ended with a voice-over:

“There are eight million stories in the naked city. This has been one of them.”

There are eight million stories in Westeros as well … and even more in Essos and the lands beyond. A whole world full of stories, waiting to be told… if indeed HBO is interested.

Each of the novellas could easily be done as a two-hour stand-alone movie for television; that would probably be the ideal way to do them, rather than as an ongoing weekly series.

The Hedge Knight and its sequels are lighter [in tone] than A Song of Ice and Fire, more in the realm of action/adventure.

L’autore tuttavia riconferma che non ci sono ancora programmazioni certe, e che deve ancora parlare seriamente con la HBO.

Nel frattempo la nuova stagione di Game of Thrones è sulla linea di partenza, pronta per il 24 Aprile 2016.

 

Aree Tematiche
Entertainment Libri News Televisione
Tag
giovedì 21 aprile 2016 - 11:17
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd