Giappone, tutto pronto per i pagamenti via impronte digitali #LegaNerd

Giappone pagamenti impronte digitali

La nuova frontiera dei pagamenti sarà presto disponibile in Giappone: transazioni via impronte digitali.

Basta tassi di conversione e file kilometriche agli sportelli, le cose stanno per cambiare!

Se siete grandi viaggiatori, sempre diretti in svariate località del mondo, sarete ben felici di sapere che presto non sarà più necessario effettuare il cambio valuta. Basta tassi di conversione e file kilometriche agli sportelli, le cose stanno per cambiare! O per lo meno questo è ciò accadrà in Giappone, che sempre davanti a tutti gli altri Paesi dal punto di vista tecnologico, sta sperimentando un nuovo sistema per effettuare i pagamenti tramite le impronte digitali.

 

Basta tassi di conversione e file kilometriche agli sportelli, le cose stanno per cambiare! La notizia proviene dal sito “The Japan News”, nella quale viene spiegato come il Governo giapponese si stia realmente attivando per agevolare i turisti. I visitatori stranieri in possesso di una somma di denaro in contante potrebbero inoltre essere una facile preda per ladri o malintenzionati; un pagamento tramite impronte digitali risolverebbe velocemente tutti i problemi.

 

Giappone Pagamenti impronte digitali

Importante inoltre l’uso delle impronte digitali come metodo per la verifica dell’identità: basterà passare il pollice o l’indice sull’apposito strumento e il check-in all’albergo sarà effettuato all’instante.

 

le impronte digitali saranno raccolte e schedate in un database anonimo.

E la privacy? Vi chiederete. Niente paura, le vostre impronte digitali saranno registrare all’arrivo nell’aereoporto straniero, ma l’autorità giapponese promette assoluto rispetto per i dati sensibili dei turisti, i quali (impronte digitali comprese) saranno raccolti e schedati in un database anonimo.

 

Il check-in all’albergo sarà effettuato alla velocità della luce.

 

Il pagamento tramite impronte digitali è una funzionalità ancora in fase di rodaggio. L’obiettivo finale è però quello di renderlo completamente disponibile entro il 2020, in vista delle olimpiadi di Tokyo.

 

Aree Tematiche
Acquisti Tecnologie
Tag
martedì 12 aprile 2016 - 11:48
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd