Ebola: finisce l'epidemia, rimangono le domande

Dal 29 Novembre non ci sono più stati casi di Ebola Virus in Nuova Guinea, Liberia e Sierra Leone. Se nessun nuovo caso farà la sua comparsa entro il 14 Gennaio, l’epidemia durata due anni potrà dirsi finalmente conclusa.

La più grande epidemia di ebola mai comparsa sulla Terra ha contagiato, in questi due anni, oltre 28.000 persone con un tragico bilancio di 11.300 morti. La terribile tragedia ha fornito un’occasione unica per studiare delle possibili cure. Mai prima d’ora così tante persone erano state contagiate e mai come in questo caso di sarebbe potuto testare i tanti rimedi in fase di sviluppo, ma il condizionale è d’obbligo.

 

 

Al termine dell’epidemia più grave di ebola il raccolto è misero. Alla prossima epidemia ancora non sapremo quale farmaco somministrare e con quali risultati.

Diversi test sono stati eseguiti, ma la maggior parte delle terapie è approdata in Africa con estremo ritardo, quando l’epidemia era già in rapida diminuzione. Tra i farmaci promettenti molti sono stati testati su poco più di una decina di pazienti. Altri semplicemente sono stati somministrati male e altri ancora hanno visto sospeso il progetto di sperimentazione. L’unico successo pare essere il vaccino sviluppato contemporaneamente dalla Merk e dalla GSK che ha portato a risultati sorprendenti che si avvicinano all’immunizzazione totale di tutti i pazienti trattati.

 

Speriamo non ci siano anti-vaccinisti in Africa

 

Aree Tematiche
Medicina News Scienze
Tag
lunedì 4 gennaio 2016 - 10:35
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd