Perde moglie e lavoro per giocare a Fallout 4

5 anni fa

fallout 4

Un cittadino russo è deciso a far causa a Bethesda per aver perso moglie e lavoro in seguito alla dipendenza da gioco creata da Fallout 4

Sembra una di quelle notizie bufala create ad hoc per farvi ridere, e invece è tutto vero.

Sembra una di quelle notizie bufala create ad hoc per farvi ridere, e invece è tutto vero. Un ventottenne russo vuole far causa allo sviluppatore Bethesda Game Studios dopo aver perso il lavoro e la moglie per aver passato tre settimane incollato a Fallout 4.

Un caso abbastanza particolare, viene da chiedersi se i videogiochi possano davvero creare forme di dipendenza oltre quella che può essere la volontà di una persona. Di certo nessuno ha costretto il giovane siberiano ad acquistare il gioco e a trascurare i propri impegni per giocarci. Stando a quanto riportato dalla stampa internazionale, punta ad ottenere un risarcimento di 500mila rubli (circa 6.500 euro) poiché non era stato informato che il gioco creasse tanta dipendenza.

 

Ho scoperto Fallout 4 da una pubblicità, se avessi saputo che il gioco poteva creare così tanta dipendenza, sarei stato molto più cauto e non lo avrei comprato, o avrei aspettato di essere in vacanza per giocarci

 

Se ridete siete delle brutte persone!

 

Ettore Scola: la maratona Rai per ricordare il regista
Ettore Scola: la maratona Rai per ricordare il regista
Anime Isekai: la Russia li vieta per la loro visione della reincarnazione
Anime Isekai: la Russia li vieta per la loro visione della reincarnazione
Morbius: la data d'uscita del film rimandata a gennaio 2022
Morbius: la data d'uscita del film rimandata a gennaio 2022
Sony si lancia sul videostreaming, ma solo in Polonia
Sony si lancia sul videostreaming, ma solo in Polonia
The Second Home: Nikolaj Coster-Waldau protagonista della serie tv
The Second Home: Nikolaj Coster-Waldau protagonista della serie tv
Nino Manfredi: il 22 marzo su Rai2 il documentario per i 100 anni
Nino Manfredi: il 22 marzo su Rai2 il documentario per i 100 anni
Uncharted, Ghostbusters Legacy e Morbius: nuova ondata di rinvii da Sony
Uncharted, Ghostbusters Legacy e Morbius: nuova ondata di rinvii da Sony