D-Cicloserina, il farmaco che rende più intelligenti

6 anni fa

Si chiama d-cicloserina, un nome che dice poco o nulla, ma che promette di risolvere i problemi a molti studenti insoddisfatti delle proprie prestazioni scolastiche. Inizialmente usato come antibiotico e somministrato contro la tubercolosi, secondo recenti studi sarebbe in grado di aumentare le capacità di apprendimento.

Non è ancora chiaro il meccanismo di funzionamento e alcuni dati si sono rivelati contrastanti, tuttavia è stata evidenziato un aumento dell’attività della corteccia visiva primaria, dopo la somministrazione della d-cicloserina.

Qualcuno ha detto Limitless?

 

E voi prendereste un farmaco per superare esami o concorsi? Non sarebbe un po’ come il doping nello sport?

 

Barcellona, l'omeopatia fuori dall'Università
Barcellona, l'omeopatia fuori dall'Università
Come nasce un farmaco? Il ruolo della sperimentazione animale
Come nasce un farmaco? Il ruolo della sperimentazione animale
Come nasce un farmaco? Il ruolo della sperimentazione animale
Come nasce un farmaco? Il ruolo della sperimentazione animale