WhatsApp Vs. Telegram

713
6 anni fa

4 minuti

WhatsApp Vs. Telegram

Sono in ritardo. Tremendo ritardo. Scavalco il cancellino (a modo Olio Cuore), sfondo la porta di casa e collego il mio Nexus 5 alla corrente impostandolo in modalità aereo, così da ricaricarlo più velocemente.

Tra dieci minuti devo uscire con la mia compagnia ma non abbiamo ancora deciso chi prende l’auto. Afferro il tablet così da potermi organizzare. Volo in camera, mi cambio. Cazzo, mi scappa forte: corro in bagno. E all’improvviso suona il campanello: sono passati a prendermi.

Ma come? Semplice, me l’avevano scritto su WhatsApp. Ma WhatsApp non c’è per tablet. Non c’è neanche per Mac o Pc. C’è solo per il tuo Smartphone. Uno Smartphone. Se io ne ho due, devo avere due WhatsApp.

Ma che cazzo di situazione è mai questa, penserete voi. Siate elastici, è un’iperbole.

Basterebbe l’assenza di simultaneità per bandire WhatsApp dalla faccia della terra. Ma, evidentemente, Laggente non usa i tablet o i computer.

 

 

WhatsApp VS Telegram

 

Multipiattaforma

WhatsApp: Android, iPhone, Windows Phone, Blackberry (chi?), Symbian (chi?), alcuni Nokia che credo usi solo mia nonna.

Telegram: Android, iOS (iPhone e iPad), Windows Phone, MAC OS X, Windows, GNU-Linux, Web Version, Chrome App, Firefox OS. Stanno lavorando a un client per BB.

A meno che siate mia nonna o un imprenditore dei primi anni Duemila, Telegram vince.

 

Simultaneità

E qui arriva il vero punto debole di WhatsApp: un uso, uno smartphone.

Telegram: un uso, n dispositivi.

Non può esistere che nel 2015, circondati da tablet e computer, siamo obbligati ad usare un solo dispositivo.

 

Open Source

Ecco, è arrivato lo Stallman della situazione.

No: you underestimate the power of community and API.

 

Nome Utente

Una cosa che ho sempre odiato di WhatsApp è la condivisione del proprio numero di cellulare. Con Telegram ogni utente può impostare un nome utente e può essere contattato tramite quello.

 

Gruppi

Due settimane fa Telegram ha reinvented i gruppi: menzioni, hashtag e risposta ai singoli commenti. Voi non avete idea della comodità.

E con questo mi collego a:

 

Aggiornamenti

Telegram aggiunge una funzione nuova al mese.

WhatsApp? Tranne la parentesi delle chiamate, non ha ancora aggiornato la grafica al Material Design.

 

File

Che si fotta GMail, io uso Telegram e mando file da un Giga e mezzo!

 

Gratis

Se vivete sotto un ponte e non arrivate alla fine del mese, 1 euro all’anno può fare la differenza. Sì.

 

Cloud

Ciao Daniele, ti faccio vedere la foto che mi ha mandato Sara… ah cazzo, l’ho spostata sul computer. Ecco, con Telegram sta tutto sulla nuvola.

 

GIF

Noi della Lega (Nerd) conosciamo bene la potenza delle GIF. WhatsApp no.

 

Altre piccole cose

Su Telegram puoi fare gruppi di 200 utenti (così da vedere quanto è bella l’anarchia).

Su Telegram ci sono le chat segrete (nelle quali i messaggi si distruggono dopo un tempo prestabilito), cazzo è Snapchat?

Ma WhatsApp si può usare via web! Vero, ma con il cellulare acceso, connesso e la batteria non deve essere scarica. Come avere una ragazza senza poppe.

Su Telegram ci sono gli Stickers, così potrai mandare Jobs che se la ride a tutti quelli che ti daranno dell’#AppleFag.

Con Telegram puoi inviare i media a grandezza e risoluzione originale.

 

Cosa manca a Telegram

Le chiamate, che WhatsApp sta piano piano implementando, e le video chiamate.

E la popolarità. Ma siamo noi utenti che facciamo il mercato, non il contrario. O no?

 

 

 

 

E le altre App?

Rimangono Hangouts, perché pre installata su tutti gli Android, e Facebook Messenger, perché Facebook lo usano tutti.

 

Hangouts

Se all’inizio la reputavo la migliore grazie al supporto GIF e alle chiamate e video chiamate, nell’ultimo anno non ha aggiunto praticamente nulla di nuovo (e se per voi gli Stickers sono una feature importante, avete dei problemi seri).

Mancano funzioni fondamentali come l’inoltro dei singoli messaggi, l’invio di video, i messaggi vocali, la ricerca nelle chat, tutte le funzioni di Telegram nei gruppi, l’invio di file (inserire la possibilità di mandare velocemente il link di un proprio file su Drive è così difficile?), la possibilità di cercare i media su Google per poi inviarli con un click.

Per quanto riguarda il mobile, c’è solo per iOS e Android. E, infine, possa morire chi ha inventato le chat bubble (presenti nella versione desktop o per Chrome): all’inizio sembrano comode, ma nel lungo periodo diventano fastidiose e ingombranti, continua fonte di distrazione.

 

Facebook Messenger

Credo basti dire che su Android ciuccia più batteria, RAM e dati di Sasha Grey.

 

Siamo persone intelligenti: è ovvio che la cosa migliore è quella che si addice di più ai nostri usi. Quindi non insultatemi la madre :(

 

E voi, quale preferite?
Ho dimenticato qualcosa di fondamentale importanza?
Scrivetelo nei commenti ;)

 

Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
Eddie Murphy: i 10 migliori film con il popolare attore comico
WandaVision, la spiegazione del finale
WandaVision, la spiegazione del finale
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
Il Principe cerca Figlio, la recensione: Eddie Murphy come Black Panther
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
WandaVision, la recensione dell’episodio finale: Wanda (e Visione) all along
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Fino All’Ultimo Indizio, la recensione: quando l'indagine diventa ossessione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, la recensione
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer
Raya e l'Ultimo Drago, dalle parole di registi, sceneggiatori e producer