Amazon entra nei pagamenti mobili con Local Register

7 anni fa

amazon-local-register

Dopo Square e PayPal Here anche Amazon entra nel mercato dei pagamenti mobili con un suo lettore di carte di credito da collegare a smartphone e tablet.

Il lettore, disponibile solo per il mercato americano, costa 10 dollari e lavora grazie alla sua app companion gratuita, permettendo di ricevere pagamenti con carta di credito e di debito trattenendo solo l’1,75% di commissioni se ci si iscrive prima del 31 ottobre (e comunque la “bazza” finisce il primo gennaio 2016).

 

 

Questo tipo di lettori di carte si sta diffondendo moltissimo nel mercato americano: offre la possibilità a piccoli commercianti e similari di ricevere pagamenti con carta di credito o debito facilmente, semplicemente portandosi dietro il proprio smartphone e il lettore.

Le app companion offrono poi funzionalità aggiuntive molto comode a partire dalle statistiche dei pagamenti per arrivare alla gestione del magazzino.

Nel caso di Amazon i pagamenti arrivano immediatamente sul proprio conto Amazon (e sono spendibili quindi subito sugli store Amazon) e il giorno dopo sul proprio conto bancario personale.

Se pensiamo a tutto il casino tirato su dal fantomatico “POS obbligatorio” qua in Italia dove ancora ci affidiamo a quei baracchini che fanno telefonate per verificare un pagamento e costano come l’oro (sia in termini di puro affitto dell’aggeggio che come commissioni sui pagamenti) …capiamo benissimo quanto ancora siamo indietro su questo campo in rapidissimo sviluppo.

Ovviamente in Italia stiamo ancora divincolandoci tra i vari aggeggi di questa o quella banca piuttosto che aprire il mercato a chi sta innovando davvero e presentando metodi facili, utili ed economici. Avanti così. /s

 

Amazon, molla uno dei vicepresidenti: "licenziare chi protesta? È da codardi"
Amazon, molla uno dei vicepresidenti: "licenziare chi protesta? È da codardi"
Un documento riservato svela altri inquietanti retroscena sulle condizioni lavorative dei dipendenti Amazon
Un documento riservato svela altri inquietanti retroscena sulle condizioni lavorative dei dipendenti Amazon
Non siamo pronti per la robotica
Non siamo pronti per la robotica
Le tasse di Amazon
Le tasse di Amazon
Le tasse di Amazon
Le tasse di Amazon