Il primo organo vivente rigenerato in laboratorio

Il primo organo vivente rigenerato in laboratorio

10 Aprile 2014

mighty-mouse

Il processo di invecchiamento può essere rallentato, ma è un degrado inesorabile ed i nostri corpi col tempo smettono di riparare i nostri organi vitali. Almeno fino a qualche giorno fa, quando i ricercatori dell’Università di Edimburgo sono riusciti a rigenerare un organo vitale in un topo modificandone un singolo gene.

Il team si è dedicato al “timo”, l’organo che incuba i linfociti T.

Il timo è fondamentale nello sviluppo del sistema immunitario, ma è anche uno dei primi organi che si atrofizza negli esseri umani. Ed è per questo che con il passare del tempo il nostro corpo (o in questo caso quello delle cavie) diventa sempre più vulnerabile alle malattie.

Quindi aumentando i livelli della proteina FOXN1 sono riusciti a rigenerare il “timo” di cavie adulte che a sua volta ha ricominciato a funzionare come fosse giovane.

I ricercatori stanno ora valutando gli effettivi miglioramenti di tipo immunitario sulle cavie ed aprono chiaramente alla rigenerazione di altri organi.

picture-of-thymus-gland

 

Non ci resta che applaudire e sorridendo a 32 denti urlare:

SCIENCE, BITCH!

:iani_kane:

 

NewsBot

NewsBot

"I think you know what the problem is just as well as I do." Omniscient NewsBot
Aree Tematiche
Attualità Chimica Medicina Natura News Real Life Scienze
Tag
giovedì 10 aprile 2014 - 17:09
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd