Nerd Night: Come realizzare un Let's Play
di
itomi itomi
5

Con Nerd Night identifichiamo un gruppo di idioti che si riuniscono per fare quattro chiacchiere tra simili, nerdare e alla fine tirare fuori un video su cui ridere insieme agli amici.

Abbiamo già creato in passato una assurda serie di video legati al Nerf Play, su cui abbiamo ricamato crossover di ogni tipo e ci siamo divertiti un sacco, mi riferisco alla serie Nerf Nerd Night.

L’ultima ideona che ci è venuta è di fare dei Let’s Play, cioè, per chi non ne avesse mai visto uno, giocare ad un videogame inserendo un commento / video durante il gioco.

Ci sono canali interi dedicati alla faccenda, anche piuttosto famosi: farlo come si deve non è facilissimo come potrebbe sembrare, serve un minimo di equipaggiamento tecnico se non si vuole scadere in una qualità audio/video tanto pessime da pregiudicare completamente il risultato.

 

 

Registrare il gameplay

Il primo problema da risolvere è come acquisire il gameplay: come facciamo a registrare quello che stiamo giocando, magari in Full HD? Su PC si possono usare dei programmi dedicati, da Fraps a ShadowPlay di Nvidia, ma il problema grosso sorge per le console.

Il problema l’abbiamo risolto con uno scatolotto magico prodotto da Elgato:

“Il gatto”, come lo chiamiamo noi amichevolmente, si mette in mezzo tra la vostra console (o anche computer) e il televisore (o monitor), attraverso il cavo HDMI: in pratica un cavo HDMI va dalla console al gatto e un’altro dal gatto alla TV/monitor.

In questa maniera il nostro gattone riesce a registrare in tempo reale il segnale audio/video che esce dalla console, in Full HD, e lo salva su un computer collegato in USB.

71v0xbb-O+L._SL1500_

Il risultato è semplicemente perfetto.

Il software a corredo del gattone offre altri vantaggi non da poco: in primis, nel caso vi interessasse, supporta di base lo streaming live sulle piattaforme più utilizzate, come YouTube, Twitch e Ustream. Feature davvero comoda se aveste in mente di fare un live, visto che alla fine non vi servono altri software oltre a quello a corredo.

Altra feature essenziale è quella che permette di missare automaticamente all’audio del videogame una sorgente sonora esterna, nel nostro caso un microfono USB che serva a catturare il nostro commento: in pratica il software di Elgato abbassa in automatico il volume del gioco quando parliamo e lo rialza quando stiamo zitti… un vantaggio non da poco che ci risparmia un sacco di lavoro di post produzione.

Chiaro che questa figata va sfruttata per bene e qui arriviamo al secondo punto:

 

 

Registrare il commento

Per registrare la vostra voce potreste accontentarvi di un microfono qualunque chiaramente… se volete sembrare provenire dal pianeta gabinetto.

Un microfono almeno decente è essenziale, soprattutto se volete ad esempio magari (come vogliamo fare noi) registrare un gruppo di persone, che magari gioca dal divano di fronte al televisore.

Per fare questo ci siamo attrezzati con un ottimo microfono USB della Blue, lo Yeti:

Lo Yeti è considerato il miglior microfono come prezzo/prestazioni per registrare podcast, video o quant’altro.

81ur3Ltv3iL._SL1500_

Ha la possibilità di scegliere tra varie configurazioni per scegliere la direzionalità della registrazione, potrete ad esempio impostarlo per registrare solo frontalmente, solo sul retro, dappertutto, ecc.

Offre inoltre un’uscita cuffie a cui collegarsi per ascoltare in tempo reale l’audio che si sta registrando, oltre che a varie regolazioni (volume cuffie, gain, etc.)

Per fare un Let’s Play come vogliamo fare noi lo Yeti è perfetto, impostato per registrare solo frontalmente e posizionato di fronte al televisore, orientato in pratica verso il divano dove ci troveremo a dire minchiate.

Inoltre lo Yeti ha il vantaggio di essere USB: quindi facilità di installazione e compatibilità con tutto praticamente, in particolare con l’Elgato di cui abbiamo appena parlato.

Colleghiamo quindi al computer ache lo Yeti e configuriamo il software dell’Elgato per registrare e missare l’audio di questo microfono esterno insieme all’audio del videogioco che vogliamo registrare.

Già a questo punto abbiamo quindi risolto i due problemi più “grossi”: avere audio e video (del gameplay) missati alla perfezione con l’audio del nostro commento, il tutto in alta qualità.

Chiaramente non ci basta, perché vogliamo anche inserire le nostre belle faccione nel risultato finale, mostrando quindi le nostre reazioni in tempo reale durante il gioco…

 

 

Registrare i giocatori

Per registrare noi che stiamo giocando basta una webcam, ma anche qua non ci possiamo certo accontentare della merda integrata che avete nel portatile o di una roba da venti euro scovata nel cestone di Media World… ecco allora che ci serve una:

Anche qui la scelta è caduta sul prodotto che ha miglior rapporto tra prezzo e prestazioni: la 920 è famosissima tra gli youtuber, con un costo relativamente limitato offre registrazioni in Full HD e un buon autofocus.

La qualità finale che tira fuori questa Logitech è impressionante per una webcam USB da ottanta euro.

logitech-hd-pro-webcam-c920

La 920 ha anche una comoda vite standard da treppiede.

La 920 ha anche una comoda vite standard da treppiede, quindi possiamo montarla su un mini treppiede o anche su uno grande da fotografo, in base a dove vogliamo puntarla.

La sua base snodabile si incastra anche bene sui monitor o sulle televisioni, in mancanza di una soluzione migliore.

Dovremo ora puntare la 920 sul divano o sulla nostra faccia e registrarci durante il gioco, magari dando un ciak per essere poi in grado di sincronizzare questo video (di cui terremo solo il video e non l’audio) con il video generato dall’Elgato.

Basterà a questo punto un qualunque software di montaggio video per aggiungere, in un riquadro o dove volete voi, il video ripreso dalla Logitech al video generato dal gattone.

IMG_20140304_225134

 

 

 

Let’s Play!

Sulla carta sembra tutto semplice, ma chiaramente i problemi tecnici sono dietro l’angolo. Questo articolo è solo un’introduzione, ovviamente ora testeremo tutto sul campo e vedremo cosa riusciamo a tirare fuori…

maxresdefault

Il primo esperimento lo stiamo per fare con il nuovo Plants Vs. Zombies Garden Warfare, di cui appunto rilasceremo un Let’s Play quanto prima, speriamo il primo di una lunga serie :)

 

E voi? avete mai girato un Let’s Play? come avete risolto i problemi tecnici? cosa avete usato? Il risultato finale vi ha soddisfatto?

itomi

Antonio Moro a.k.a. itomi

Fondatore e capo redattore di Lega Nerd. Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia, innovazione e pop culture. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996. Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com
Aree Tematiche
Acquisti Guide Internet Video Videogames
Tag
giovedì 6 marzo 2014 - 17:03
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd