Nerd Popcorn 2014 Preview

7 anni fa

7 minuti

nerd_popcorn_2014

Cinque generi, sei film per genere, 30 titoli per prepararsi a un 2014 a tutto cinema!

 

Escludendo sequel, prequel, remake e reboot rimane pochino da andare a vedere…

Il 2014 segue la riga tracciata dal 2013: escludendo sequel, prequel, remake e reboot rimane pochino da andare a vedere, ma cerchiamo comunque di analizzare le uscite più importanti per cinque generi chiave del settore cinematografico: Fantascienza, Horror, Fantasy, Azione e Cinecomix!

 

 

 

Fantascienza

 

 

 

 

 

 

 

Nel campo della fantascienza dovremmo probabilmente attendere marzo per entrare nei meandri del rapporto a tratti morboso tra Joaquin Phoenix e il suo nuovo sistema operativo in Her (Marzo 2014), a meno di colpi di scena con la distribuzione di Snowpiercer, film d’azione distopico con Chris Evans e Tilda Swinton (in uscita in alcuni paesi europei già a febbraio).

A maggio Doug Liman (Swingers, The Boune Identity, Mr. e Mrs. Smith, Jumper) ci propone Edge of Tomorrow, la sua ultima fatica con Tom Cruise e Emily Blunt tutta alieni, esoscheletri e loop temporali (nerdgasm dietro l’angolo), mentre l’estate ci porterà il nuovo capitolo della saga de Il Pianeta delle Scimmie (Revolution – Luglio 2014).

In attesa dei wormhole di Interstellar (Christopher Nolan alla regia, e ho detto tutto) di Novembre, ad Agosto potremo gustare le guerre spaziali di Jupiter Ascending dei fratelli Wachowski, con Mila Kunis e Channing Tatum.

  • Snowpiercer (TBA)
  • Her (Marzo 2014)
  • Edge of tomorrow (Maggio 2014)
  • Il pianeta delle scimmie – Revolution (Luglio 2014)
  • Jupiter Ascending (Agosto 2014)
  • Interstellar (Novembre 2014)

Imperdibili: Edge of tomorrow, Interstellar.

 

 

 

Horror

 

 

 

 

Il panorama horror nel 2014 è abbastanza spaventoso, e non nel senso buono del termine.

Il panorama horror nel 2014 è abbastanza spaventoso, e non nel senso buono del termine. I titoli validi sono pochini, e entrare in sala per questi titoli sarà spesso un atto di fede.

Apriamo le danze (macabre) con The Green Inferno, pellicola diretta da Eli Roth (Hostel, Hostel 2) dal sapore cannibal-movie ambientata nella giungla amazzonica. Presentato al Rome Film Festival a Novembre, non si ha ancora una data di uscita nelle sale.

Altro film di cui ancora si sa poco in quanto a distribuzione è Tusk, scritto e diretto da Kevin Smith (Clerks, Dogma, Jay and Silent Bob) con Genesis Rodriguez e Haley “VedoLaGenteMorta” Osment, ma che potrebbe valere la spesa di un biglietto.

Stanley Brooks è più conosciuto come produttore che come regista, ma nel 2014 ci proporrà Perfect Sisters, horror/thriller dal cast di spessore, considerando l’attrice Premio Oscar Mira Sorvino e la nominata Abigail Breslin. Riusciranno le due Sorelle Perfette a sbarazzarsi della madre alcolista e del suo oppressivo fidanzato?

Le mie ultime tre proposte per il settore horror sono The Appearing, Death Walks e The Quarantine Haunting, tre opere prime di altrettanti addetti ai lavori che si cimentano con la cinepresa (per cui parlare di atto di fede è pressoché d’obbligo). Messo con le spalle al muro scommetterei i miei due cents su Death Walks di Spencer Hawken, critico di film con pluriennale esperienza e dalla penna sufficientemente tagliente da tirare fuori qualcosa di interessante.

  • The Green Inferno (TBA)
  • Tusk (TBA – trailer non disponibile)
  • Perfect Sisters (TBA – trailer non disponibile)
  • The appearing (TBA)
  • Death Walks (TBA)
  • The Quarantine (TBA – trailer non disponibile)

Imperdibili: The Green Inferno

 

 

 

Fantasy

 

 

 

 

 

 

 

Il fantasy in Italia fiorisce a primavera, ma un piccolo assaggio lo avremo già a febbraio con Hercules – La leggenda ha inizio del regista d’azione Renny Harlin (Die Hard 2, Nightmare 4, Driven, Nella mente del serial killer) che ha goduto di un budget stimato di 70 milioni di dollari per proporci la storia dell’eroe mitologico greco. Speriamo siano stati spesi bene.

Se così non fosse a Marzo potremo rifarci la bocca con il peplum sanguinario di 300: L’alba di un impero e i samurai di 47 Ronin con Keanu Reeves (da molti indicato come flop, ma che sta riscuotendo buone recensioni di pubblico).

Ad Aprile Russel Crowe salverà il mondo dalle ire di Dio in Noah (di cui vi rimando a questo post), mentre a Maggio la Terra tremerà (ancora) sotto i pesanti passi radioattivi di Godzilla.

Non ancora pervenuta la data di distribuzione di Pompei di Paul W.S. Anderson (Mortal kombat, Soldier, Resident Evil, Death Race), ma difficilmente me lo perderò.

  • Pompei (TBA)
  • Hercules – La leggenda ha inizio (Febbraio 2014)
  • 300: L’alba di un impero (Marzo 2014)
  • 47 Ronin (Marzo 2014)
  • Noah (Aprile 2014)
  • Godzilla (Maggio 2014)

Imperdibili: Pompei, 300: L’alba di un impero

 

 

 

Azione

 

 

 

A febbraio partiamo subito con il botto, con George Clooney che ci porta dietro le linee nemiche per recuperare delle opere d’arte dalle mani dei nazisti, e lo fa con un cast decisamente interessante: Cate Blanchett, Matt Damon, Bill Murray, John Goodman e Jean Dujardin. Da non perdere.

Tre sono i film di cui ancora non si sa ancora la data di uscita, ma che presumibilmente arriveranno in sala a metà anno: Kill me three times (thriller in salsa australiana), Cold in July (revenge movie con Michael “Dexter” Hall) e Tokarev (crime story con Nicolas Cage, Rachel Nichols e Danny Glover).

A fine estate Frank Miller e Robert Rodriguez ci riporteranno le fredde atmosfere hardboiled dei vicoli di Sin City, mentre per il war movie di David Ayer con Brad Pitt e Shia LaBeouf Fury dovremo aspettare il tardo inverno.

  • Kill me three times (TBA – trailer non disponibile)
  • Cold in July (TBA – trailer non disponibile)
  • Tokarev (TBA)
  • Monuments men (Febbraio 2014)
  • Sin City – Una donna per cui uccidere (Agosto 2014 – trailer non disponibile)
  • Fury (Dicembre 2014 – trailer non disponibile)

Imperdibili: Monuments Men, Sin City – Una donna per cui uccidere

 

 

 

Cinecomix/Supereroi

 

 

 

 

 

 

L’anno cinefumettistico si apre con un dispiacere, ovvero il remake di Robocop. Di Robocop ce n’è uno, punto.

Per fortuna a Marzo arriva la sfida tra Capitan America e il Soldato d’Inverno a tirare su i morali mentre personalmente salterò a pié pari l’appuntamento con l’amichevole Uomo Ragno di quartiere di Aprile (non ho amato molto questo reboot), che farà bella mostra di due supervillain importanti, come Electro (Jamie Foxx) e Rhino (Paul Giamatti) e della sempre piacevole Emma Stone.

Fattore mutante X, Wolverine e viaggi temporali? I’m in. A maggio non perdetevi il prossimo passo dell’evoluzione in tutti i maggiori cinema con la nuova fatica di Bryan Singer, con cast “giovane” e “vecchio” (e qui parte il prossimo tormentone: meglio Magneto Fassbender o Magneto McKellen?)

Se gli uomini in X sono l’evoluzione futura, è invece tempo di estinzione per Autobot e Decepticon nel quarto capitolo della saga Transformers firmata ancora una volta da Michael Bay che ha voluto nella sua squadra Mark Wahlberg, Stanley Tucci e Nicola Peltz.

A ottobre affideremo le sorti dell’Universo nelle mani dei Guardiani della Galassia, manipolo di eroi di casa Marvel impersonato da un cast quanto mai eterogeneo, che spazia da Benicio Del Toro a Dave Bautista, passando per Zoe Saldana e Vin Diesel (voce).

  • Robocop (Febbraio 2014)
  • Captain America: The Winter Soldier (Marzo 2014)
  • The Amazing Spiderman 2 (Aprile 2014)
  • X-Men: Day of future past (Maggio 2014)
  • Transformers – Age of extinction (Luglio 2014)
  • Guardians of the Galaxy (Ottobre 2014)

Imperdibili: Captain America: The Winter Soldier, X-Men: Day of future past

 

 

Quali sono i film che aspettate di più quest’anno? Fatecelo sapere nei commenti.

Locked Down arriva in Italia in esclusiva digitale dal 16 aprile
Locked Down arriva in Italia in esclusiva digitale dal 16 aprile
La Scienza di Interstellar: dai Wormhole fino alla Quinta Dimensione
La Scienza di Interstellar: dai Wormhole fino alla Quinta Dimensione
Clerks: Kevin Smith riflette sul film 28 anni dopo
Clerks: Kevin Smith riflette sul film 28 anni dopo
Mallrats: Kevin Smith lo definisce un film da Pasqua
Mallrats: Kevin Smith lo definisce un film da Pasqua
X-Men: Hugh Jackman dona all’asta la giacca di Wolverine
X-Men: Hugh Jackman dona all’asta la giacca di Wolverine
Transformers: Anthony Ramos in trattative per il nuovo film
Transformers: Anthony Ramos in trattative per il nuovo film
The Gray Man: iniziate le riprese del film con Chris Evans e Ryan Gosling
The Gray Man: iniziate le riprese del film con Chris Evans e Ryan Gosling