Andrea Boriani 2.0

9 anni fa

Esiste la possibilità di allungare la vita dei prodotti modificandone la destinazione d’uso di una parte o nel suo complesso.

Andrea Boriani è un web designer e informatico, nipote del celebre pittore Federico Boriani, che unisce la passione per la tecnologia a quella per l’arte riciclando componenti hardware e usandoli come tele su cui dipingere.

Boriani in qualche modo porta avanti la tradizione artistica della famiglia e la evolve in una versione 2.0 intesa sia come seconda generazione di artisti che come seconda vita per gli oggetti utilizzati.

Il materiale utilizzato (schede madri, hard disk, floppy, cd) viene trasformato utilizzando tecniche miste: marker, vernice spray, smalti, colori acrilici, gesso spray e i soggetti ritratti appartengono quasi sempre al mondo dell’artista: supereroi, Star Wars, mostri sacri del rock.

L’autore inoltre invita il pubblico ad inviare parti elettroniche che altrimenti buttereste, per vederle mutare in una release artistica versione 2.0

[nggallery id=534]

Fonte.

Tintin: il pittore Xavier Marabout ritrae il personaggio come in quadri di Edward Hopper
Tintin: il pittore Xavier Marabout ritrae il personaggio come in quadri di Edward Hopper
Ironiche interpretazioni di quadri famosi
Ironiche interpretazioni di quadri famosi
Una mappa dei quadri più costosi del mondo
Una mappa dei quadri più costosi del mondo
Quando cinema e pittura si incontrano
Quando cinema e pittura si incontrano
I dipinti attraverso il finestrino di Gregory Thielker
I dipinti attraverso il finestrino di Gregory Thielker
Art Camera, i quadri ad altissima risoluzione di Google
Art Camera, i quadri ad altissima risoluzione di Google
Omaggio a Cristiano De Gaetano, pittore, scultore, amore
Omaggio a Cristiano De Gaetano, pittore, scultore, amore