Sony brevetta la pubblicità in-game

9 anni fa

Chi tra di noi è un videogiocatore, ormai è a conoscenza di quanto i videogiochi siano pieni di pubblicità più o meno nascoste: dai cartelloni pubblicitari ai distributori, qualunque elemento virtuale può essere usato per gli spot.

Sorprendentemente la Sony ha rinnovato di recente un suo brevetto sulle pubblicità in-game, ma non come le ho descritte.

Lo schema in alto vi mostra come potrebbe accadere, ovvero durante una normale partita il giocatore viene avvertito visivamente dell’annuncio pubblicitario, successivamente il gioco viene rallentato fino ad essere sospeso. A questo punto lo sponsor viene mostrato all’utente ed infine il gioco viene riavviato pochi secondi prima dell’interruzione, con una sorta di rewind.

Questa idea non è legata solo ai giochi: sono riferiti anche altri contenuti interattivi, ampliando lo spettro di questo brevetto a film, messaggistica istantanea, musica, etc.
Speriamo che questa “novità” non si evolva come i DLC, perché se accadrà non riguarderà solo il marchio Sony, ma anche Nintendo e Microsoft.

Al popolo la parola.

Nella gallery i vari schemi con dettagli.

Fonti:
Le immagini da GamingBolt.com
Il brevetto originale lo trovate qui

Boston Dynamics: Spot è stato abbandonato dalla polizia di New York
Boston Dynamics: Spot è stato abbandonato dalla polizia di New York
Lockdown effect: una persona su 5 ha comprato la sua prima console durante la pandemia
Lockdown effect: una persona su 5 ha comprato la sua prima console durante la pandemia
Intervista all'insolito nerd Salvatore Esposito
Intervista all'insolito nerd Salvatore Esposito
Come è nato lo spot del Buondì Motta
Come è nato lo spot del Buondì Motta
Le migliori pubblicità giapponesi del 2015
Le migliori pubblicità giapponesi del 2015
E3 2015: Sony
E3 2015: Sony
Il declino della carta stampata dal 2000 a oggi
Il declino della carta stampata dal 2000 a oggi