Facebook VS Faceporn 0-1

LOL, non ho neanche un account FB, ma questo è il mio secondo post in due giorni sulla community in blu.

Oggi usciamo dalle sale di Wall Street per entrare in quelle del tribunale presieduto dal giudice statunitense Jeffrey White, che rigetta la denuncia del social network contro la community norvegese Faceporn, rea di aver utilizzato il prefisso “Face” nel nome.

Anche se letta così la questione può far ridere, è bene ricordare che in passato Facebook è riuscita a vincere cause analoghe sulla difesa del suffisso “book” (vedi i casi Teachbook e Lamebook).

Il giudice ha decretato che non c’è diretta competizione tra i due network (essendo il primo fatto per farsi i fatti degli altri e il secondo per farsi gli altri e basta), e che contro il norvegese FacePorn non ci sono evidenze di influenze sugli utenti californiani.

Dal network in blu non sono arrivate comunicazioni ufficiali, ma la battaglia legale prosegue (anche in Norvegia).

Avrei voluto dire che stavolta FB se la prende in culo, ma mi pare che questa posizione sia condivisa da entrambi in network… :D

Via Punto Informatico | Facebook saksøker Faceporn

Alessio Marinelli a.k.a. Defkon1

Software developer, appassionato di tutto ciò che è possibile smontare e rimontare in modo differente, ma anche di cinema, fumetti e cucina.
Aree Tematiche
Attualità Internet Real Life
Tag
mercoledì 23 maggio 2012 - 15:29
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd