Meet The Media Guru: Carlo Ratti

9 anni fa

Dopo aver presentato Jeff Gomez all’ultimo appuntamento di MTMG, gli organizzatori del ciclo di incontri con personalità internazionali della cultura digitale ci invitano a conoscere Carlo Ratti alla Mediateca Santa Teresa di Milano il 18/04/12 alle 19:30.

Architetto e ingegnere, Carlo Ratti dirige il Senseable City Lab del MIT, gruppo di ricerca da lui fondato nel 2004 che si propone di esplorare e riprogettare le città sviluppando le possibilità offerte dalle tecnologie di avere dati e flussi in realtime. Partner di uno studio con sede a Torino, Ratti è una delle figure di riferimento del dibattito sulle Smart City del futuro ed un pioniere dell’utilizzo delle nuove tecnologie per progettare edifici intelligenti e stili vita migliori.

I lavori di Ratti sono stati esposti in numerose manifestazioni e musei di tutto il mondo, tra cui la Biennale di Venezia, il Design Museum Barcelona, il Science Museum di Londra, il GAFTA di San Francisco e il MoMA di New York.

Il suo Digital Water Pavilion realizzato nel 2008 per l’Expo di Saragozza è stato segnalato da TIME Magazine come una delle migliori invenzioni dell’anno.

Ratti detiene altresì numerosi brevetti, è autore di numerose pubblicazioni accademiche e scrive regolarmente per riviste di architettura quali Domus e vari quotidiani, tra cui Il Sole 24 Ore, La Stampa, Scientific American e il New York Times.

Nel 2010 Blueprint Magazine, nota rivista internazionale di architettura e design, ha citato Ratti tra le 25 persone che cambieranno il mondo del design, nel 2011 Forbes lo ha incluso nella lista dei nomi che è necessario conoscere (“Names You Need To Know”) e Fast Company tra i 50 designer più influenti in America. A gennaio 2012 Ratti è entrato anche nella prima Smart List di Wired UK che segnala le 50 persone che sono destinate ad avere un impatto significativo nel nostro mondo.

Attualmente Ratti è anche membro del Council for Urban Management del World Economic Forum, è uno dei direttori dello Strelka Institute for Media, Architecture and Design di Mosca e uno dei curatori del BMW Guggenheim LAB di Berlino.

Ratti ha conseguito la doppia laurea europea in ingegneria presso il Politecnico di Torino e l’Ecole Nationale des Ponts et Chaussées di Parigi. Successivamente ha ottenuto un Master of Philosophy e un PhD in Architettura all’Università di Cambridge.

Ricordate di iscrivervi qui per poter partecipare. Altrimenti seguite la diretta in streaming dal sito di MTMG.

Fonte | carloratti.com

Jonathan Ive lascia Apple per fondare un proprio studio
Jonathan Ive lascia Apple per fondare un proprio studio
Una serie di documentari sul Design in arrivo su Netflix
Una serie di documentari sul Design in arrivo su Netflix
Seen On Set, il sito dove puoi comprare l'arredamento di film e serie TV
Seen On Set, il sito dove puoi comprare l'arredamento di film e serie TV
Alcune immagini del nuovo incredibile Skate Park di Oslo
Alcune immagini del nuovo incredibile Skate Park di Oslo
Il Brutalismo attraverso gli occhi di Peter Chadwick
Il Brutalismo attraverso gli occhi di Peter Chadwick
La nuova magica pista ciclabile della Polonia
La nuova magica pista ciclabile della Polonia
I nuovi uffici di Google a Londra
I nuovi uffici di Google a Londra