The Gardenia Palace: L’impresa di uno studio di animazione folle

14 Aprile 2012

L’animazione è come una finestra su un mondo parallelo che ci permette di ridere, piangere, osservare e sognare, e le persone che ci lavorano sono professionisti rosa sereni e felici (Ooooooooh…).

Stronzate.

Ingrigendo leggermente i toni del mio articolo posso confidarvi che il mondo dell’animazione, almeno nel nostro paese, è cattivo, capriccioso e pericoloso; un professionista che si trovi a doverci fare i conti ha due scelte: chiamiamole Fly or Fight (badate bene, sono entrambe giuste.)

Fly: Emigrare o cambiare lavoro, insomma essere felici.

Fight: Creare qualcosa, brutta o bella non importa, sudare, insomma The Gardenia Palace.

Lo ShortCut Studio in casa nostra ha fatto questo tipo di scelta, autoproducendo l’episodio pilota della serie “The Gardenia Palace”: storia semplice, buona tecnica, professionisti giovani e tanto, tanto lavoro, quanto ce ne può essere in 15.000 fotogrammi di buona animazione 3d.

Tutti noi siamo cresciuti e continuiamo a divertirci con l’animazione: è bella, divertente, e per la felicità dei nerd come noi, è anche densa di tutte quelle cose tecnologiche con cui ci piace spuccettare, con questo articolo ho voluto mostrare alla Lega un pezzettino dei “piccoli con grandi speranze” di questo settore.

Con un particolare ringraziamento alla comunità LN, facciamogli un in bocca al lupo!

Aree Tematiche
Animazione Televisione Video
Tag
sabato 14 Aprile 2012 - 15:30
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd