Il World Touring Car Championship

9 anni fa

7 minuti

Eccoci qua, altro giro altra corsa.
Questa volta parliamo del Mondiale Turismo.

Storia:


Il wtcc è nato verso metà degli anni 60 come campionato europeo, ed è rimasto tale fino al 1987 in cui per due anni il campionato europeo è stato affiancato dal mondiale dopo di che nel 1989 è morto, sia il mondiale che l’europeo, a causa dei costi elevati.
Spoiler

Così almeno dicono le testate dell’epoca.
Io sinceramente non riesco a capacitarmi dei costi che potesse avere tale campionato, visto che quelli erano anni in cui si pensava che i soldi non finissero mai, anni in cui le competizioni automobilistiche bruciavano soldi come neanche la crisi dei mutui subprime ha fatto nel 2008.
Nei Rally ogni costruttore aveva almeno 3 macchine ufficiali e per ognuna un elicottero di assistenza per esempio e non riesco proprio ad immaginare come è possibile che il wtcc sia morto in quegli anni per mancanza di fondi.

Il campionato è risorto come campionato europeo (European touring car championship) nel 2001 e nel 2005 si è trasformato in mondiale, seguendo più o meno tutte le evoluzioni e modifiche che la FIA pensava ed applicava, quindi prima le S2000 (mezzi con motori 2000 aspirati, usate anche nei Rally) ed ora il World Engine con il propulsore da 1,6 litri e turbocompresso.
Adesso ha preso abbastanza piede anche a livello mondiale, ma i costruttori stentano ad arrivare ed attualmente sono solo 4 di cui solo uno impegnato ufficialmente, dai rumors si danno almeno altre 2 case interessate se non addirittura pronte ma attualmente dopo la prima di campionato sono rimasti rumors o poco più.
La cosa è particolarmente strana perchè, invece, i campionati nazionali turismo sono sempre stati pieni di iscritti, di pubblico e di costruttori:
Nel BTCC, il campionato inglese, per esempio ci sono 7 costruttori e una decina di appuntamenti durante l’anno, una cosa impensabile per un campionato nazionale.

Tecnica:


Il regolamento tecnico è molto simile a quello del wrc, questo a causa della politica della FIA di uniformare il più possibile le categorie per ottenere una riduzione dei costi, ci è riuscita?
Non è dato saperlo con certezza visto che l’unica casa che corre in più campionati in via ufficiale è la Ford, che comunque ha colto i regolamenti al balzo montando un motore 1600T derivato da quello della wrc.
Vedremo in futuro con le F1 1600T come si muoveranno le varie case, che con il loro sviluppo (di cui però non conosco le caratteristiche tecniche) potrebbe ridare vita al motorsport europeo made_in_fia
che mai come ora è stato così in crisi: niente promoter tv per il wrc, nel wtcc ci sono 4 costruttori ma solo 1 ufficiale, nel gt1 (aka endurance e quindi 24h di Le Mans) è rimasta ufficialmente solo l’audi, etc.

[more]
Per approfondire ecco i regolamenti direttamente dal sito della FIA:
Tecnico
Sportivo

Ed un bel video in cui l’ingegnere capo della Chevrolet parla del motore 1600T (NdA. Attenti è un francese che parla inglese ergo lammorte) : qui.

[/more]

Auto:


Le auto che attualmente competono nel mondiale sono 5:

Seat Leon nelle versioni WTCC(1600T) e TDI(2000TDi):
[more]

(Nda. La versione TDi è usata solo da coloro a cui non è ancora arrivata la nuova WTCC con il motore 1600T)
Scheda Tecnica:
TDi:
BODY: SEAT León 2.0 TDI FR, 5 doors.
ENGINE: turbocharged 4-cylinder in line, transversally installed.
Distribution: two overhead camshafts, 16 valves.
Compression ratio: 16:1.
Displacement: 2000 cc.
Bore x stroke: 81 x 95,5 mm.
Maximum output: 280 bhp @ 4000 rpm.
Maximum torque: 450 nm @ 2500 rpm.
Particle filter: DOW.
Lubrication: wet sump.
TRANSMISSION: front-wheel-drive.
Gearbox: Hewland 6-speed, sequential shift.
Clutch: twin-plate.
Differential: mechanical limited slip differential.
CHASSIS: front suspension: McPherson strut, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
Rear suspension: multilink axle, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
Steering: power assisted rack and pinion.
BRAKES: not-assisted dual circuit system.
Front brakes: 4-piston calipers, 332 mm steel ventilated discs.
Rear brakes: 2-piston calipers, 280 mm steel discs.
DIMENSIONS: length: 4330 mm, width: 1849 mm, wheelbase 2600 mm
Minimum weight: 1150 kg including the driver.

WTCC:
BODY: SEAT León Cupra, 5 doors.
ENGINE: Turbocharged 4-cylinder in line, transversally installed.
Distribution: two overhead camshafts, 16 valves.
Compression ratio: 12.5:1.
Displacement: 1595 cc.
Bore x stroke: 82.5 x 74.6 mm.
Maximum output: 310 bhp @ 6500 rpm.
Maximum torque: 410 nm @ 3800 rpm.
Engine management: Magneti Marelli Marvel.
Lubrication: Dry sump.
TRANSMISSION: Front-wheel-drive.
Gearbox: Hewland 6-speed, sequential shift.
Clutch: AP twin-plate.
Differential: mechanical limited slip differential.
CHASSIS: Front suspension: McPherson strut, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
Rear suspension: multilink axle, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
Steering: electrical power assisted rack and pinion.
BRAKES: Dual circuit hydraulical system.
Front brakes: 4-piston calipers, 343 mm steel ventilated discs.
Rear brakes: 2-piston calipers, 280 mm steel discs.
DIMENSIONS: Length: 4340 mm, width: 1849 mm, wheelbase 2596 mm.
Minimum weight: 1150 kg including the driver.

[/more]

Chevrolet Cruze:
[more]

Scheda Tecnica:
BODY: Chevrolet Cruze, 4 doors.
ENGINE: Turbocharged 4-cylinder in line, transversally installed.
Distribution: two overhead camshafts, 16 valves.
Displacement: 1600 cc. Bore x stroke: 81 x 77.5 mm.
Compression ratio: 11:1.
Maximum output: 310 bhp @ 5500 rpm.
Maximum torque: 400 nm @ 3750 rpm.
Engine management: LIFE.
Lubrication: dry sump.
TRANSMISSION: Front-wheel-drive.
Gearbox: X-trac 6-speed, sequential shift.
Clutch: AP triple plate sintered.
Differential: mechanical limited slip differential.
Front suspension: McPherson strut, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar
Rear suspension: multilink axle, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
BRAKES: Dual circuit hydraulical system.
Front brakes: 4-piston calipers, 332 mm steel ventilated discs.
Rear brakes: 2-piston calipers, 280 mm steel ventilated discs.
DIMENSIONS: Length: 4630 mm, width: 1860 mm, wheelbase: 2702 mm.
Minimum weight: 1160 kg including the driver.

[/more]

Ford Focus:
[more]

Scheda Tecnica:
BODY: Ford Focus, 5 doors.
ENGINE: Turbocharged 4-cylinder in line, transversally installed.
Distribution: two overhead camshafts, 16 valves.
Compression ratio: 11:1. Displacement: 1600 cc.
Maximum output: 300 bhp @ 6500 rpm.
Maximum torque: 375 nm @ 5250 rpm.
Engine management: Cosworth Electronics.
Lubrication: Dry sump.
TRANSMISSION: Front-wheel-drive.
Gearbox: X-trac 6-speed, sequential shift.
Clutch: twin-plate.
Differential: mechanical limited slip differential.
Front suspension: McPherson strut, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
Rear suspension: multilink axle, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
Steering: power assisted rack and pinion.
BRAKES: Dual circuit hydraulical system.
Front brakes: 4-piston calipers, 343 mm steel ventilated discs.
Rear brakes: 2-piston calipers, 290 mm steel discs.
DIMENSIONS: Length: 4380 mm, width: 1885 mm, wheelbase 2650 mm
Minimum weight: 1150 kg including the driver.

[/more]

Bmw 320 e90:
[more]

Scheda Tecnica:
BODY: BMW 320si E90, 4 doors.
ENGINE: turbocharged 4-cylinder in line, longitudinally installed.
Distribution: two overhead camshafts, 16 valves.
Displacement: 1598 cc. Bore x stroke: 77 x 85.8 mm.
Compression ratio: 12.5:1.
Maximum output: 310 bhp @ 8500 rpm.
Maximum torque: 420 nm @ (data withheld) rpm.
Engine management: Cosworth Pectel MQ 12.
Lubrication: dry sump.
TRANSMISSION: rear-wheel-drive.
Gearbox: X-trac 6-speed, sequential shift.
Clutch: carbon-fibre single or double-plate.
Differential: mechanical limited slip differential.
Front suspension: double-joint strut, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
Rear suspension: five link axle, coil springs, gas-filled dampers, anti-roll bar.
Steering: power assisted rack and pinion.
BRAKES: not-assisted dual circuit system.
Front brakes: 4-piston calipers, 332 mm steel ventilated discs.
Rear brakes: 2-piston calipers, 291 mm steel ventilated discs.
DIMENSIONS: length: 4539 mm, width: 1858 mm, wheelbase 2763 mm
Minimum weight: 1160 kg including the driver.

[/more]

Segni particolari:


Compagni di squadra? non esistono.
Lotte fino all’ultimo metro? Presenti.

E sopratutto la cosa più importante:
Sportellate, tante sportellate.

Su richiesta di @lucatrademark il prossimo articolo sarà sulla Pikes Peak International Hill Climb , stay tuned ;)

Link utili:
Sito ufficiale
FIA
Storico WTCC
Seat Sport
Chevrolet WTCC
Team Aon Ford
BMW Motorsport

[Motorsport Fact] rubrica a cura di @ygy2020 che parla di motori e competizioni.

MINI celebra 60 anni di storia a Lucca Comics & Games con una MINI disegnata da Giuseppe Palumbo
MINI celebra 60 anni di storia a Lucca Comics & Games con una MINI disegnata da Giuseppe Palumbo
Le Mans '66 - La Grande Sfida: l'intima dimensione della velocità
Le Mans '66 - La Grande Sfida: l'intima dimensione della velocità
Le Mans '66 - La Grande sfida: ecco il trailer con Christian Bale e Matt Damon
Le Mans '66 - La Grande sfida: ecco il trailer con Christian Bale e Matt Damon
[AGGIORNATO] Svelate tutte le auto della serie LEGO Speed Champions 2019
[AGGIORNATO] Svelate tutte le auto della serie LEGO Speed Champions 2019
Immagini della Ferrari F40 Competizione LEGO Speed Champions
Immagini della Ferrari F40 Competizione LEGO Speed Champions
[AGGIORNATO] Prime immagini dei nuovi set di Harry Potter
[AGGIORNATO] Prime immagini dei nuovi set di Harry Potter
La Ford Mustang è l'auto sportiva più venduta al mondo
La Ford Mustang è l'auto sportiva più venduta al mondo