The Facebook’s IPO

11 anni fa

The company itself is preparing to raise $10 billion this year, according to reports, to push the company’s public value to $100 billion.
Zuckerberg will make an estimated $25 billion, owning 24% of the company.

Eppure prima o poi sarebbe successo.

Giorno 1 Febbraio 2012, il signor Mark Zuckerberg presenta la documentazione per lanciare sua IPO (Initial Public Offering) a Wall Street. Obiettivo quotare in borsa il colosso Facebook.

L’offerta iniziale si aggirerà intorno 10 miliardi di dollari (catzo!) e diventerà la più grande IPO della storia, superiore addirittura di 6 volte rispetto a quella lanciata da Google nel 2004.

Attualmente solamente Visa, AT&T e General Motors avrebbero una IPO maggiore di quella di Facebook.

Il valore complessivo di Facebook di conseguenza si aggirerà sui 100 miliardi di dollari, più di Disney (61 miliardi) e McDonald’s (95.6 miliardi) per intenderci.

Una bellissima infografica (trovate la versione integrale QUI) chiarisce magistralmente tutto ciò che c’è da sapere su quella che sarà una svolta importantissima per Facebook.

Google: dimesso uno dei VP di Google Cloud per il suo passato antisemita
Google: dimesso uno dei VP di Google Cloud per il suo passato antisemita
Donald Trump fa causa a Facebook e Twitter
Donald Trump fa causa a Facebook e Twitter
Facebook: il Comitato di Controllo rimanda di sei mesi la decisione su Donald Trump
Facebook: il Comitato di Controllo rimanda di sei mesi la decisione su Donald Trump
Facebook: si sta formando una class action europea
Facebook: si sta formando una class action europea
Facebook ha investito 23 milioni per la sicurezza di Zuckerberg
Facebook ha investito 23 milioni per la sicurezza di Zuckerberg
Google, dipendenti e azionisti chiedono un cambiamento
Google, dipendenti e azionisti chiedono un cambiamento
Google, le persone nonbinarie potevano essere escluse dagli annunci
Google, le persone nonbinarie potevano essere escluse dagli annunci