Personal Subtitle Glasses da Sony

Personal Subtitle Glasses da Sony

It’s been quite a while since we’ve heard any news about those spiffy specs that put private subtitles in your field of view. It looks like they’re finally inching closer to reality though, with some help from Sony’s UK arm. The BBC recently took hard-of-hearing Brit Charlie Swinbourne to the theater and let him give the glasses a go. Rather than displaying subtitles on screen the eye-wear projects text on the lenses where only that particular user can see them. Going to see a French film in an American cinema, but your first language is Spanish? One day you could pick your language, in addition to keeping the captions out of other movie goers way. Sony hopes to trial the glasses in UK theaters next year. Check out the source link for the full report.

Interessante questo progetto lanciato da sony, e che a quanto pare, sembra essere già a buon punto.
L’idea di base è avere a disposizione un paio di occhiali personali che permettano la fruizione di sottotitoli per un determinato film in qualsiasi momento.
L’esempio riportato engadget è chiaro: “Immaginate di vedere un film francese, in un cinema americano, ma la vostra lingua madre è lo spagnolo”. Brutta rogna di sicuro, ma con questi occhiali il problema potrebbe essere risolto.

Il funzionamento logico è semplice (ahimè non sono riuscito a trovare specs tecniche del progetto, a quanto pare sony non ha pubblicato nulla), le captions vengono fatte scorrere in uno screen trasparente con un particolare tipo di focus in modo da non disturbare la vicinanza con l’occhio, e di permettere al tempo stesso la fruizione del contenuto visivo oltre la lente dell’occhiale.

Per me sarebbero assai utili, non perchè non capisca l’inglese (delle altre lingue me ne frego, quindi per quello è già utile), ma perchè spesso ho misunderstanding, sento poco etc. Infatti solitamente nei movie attivo i sottotitoli a prescindere dalla lingua, anche se a volte chi visiona con me è disturbato da ciò.

I primi modelli dovrebbero iniziare a spuntare fuori in UK a breve tempo, Ahimè un difetto del progetto è che se si è già in possesso di occhiali, si deve pensare di passare alle lenti a contatto, un po’ come per i dannati occhiali del 3D, anche se non credo mancheranno gli “adattisti” che (ammetto d’averlo fatto anche io), indosseranno i suddetti occhiali sopra le proprie lenti da vista.

Via engadget

Aree Tematiche
Cinema Tecnologie
Tag
venerdì 26 agosto 2011 - 14:25
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd