Anonymous: Facebook Down il 5 novembre

11 anni fa


Sembra che Facebook avrà prossimamente altri problemi in più con cui confrontarsi, dopo la scalata a oltre 25 milioni di utenti di G+, il social network più diffuso al mondo deve fare i conti con gli Anonymous che non sono concordi con l’uso commerciale dei dati degli utenti registrati, per l’immpossibilità o quasi di cancellare un account e per le impostazioni di privacy che sono una “delusione”.
Inoltre :
This time Anonymous claims, “Facebook has been selling information to government agencies and giving clandestine access to information security firms so that they can spy on people from all around the world.”

La data presunta dell’attacco sarà il 5 novembre che è il giorno favorito per il gruppo.
Chissà come avrà preso la notizia il fondatore di Facebook, il caro zuzzurellone Mark-Zuckerberg , magari con una faccia da pirla tipo questa…
[spoiler]
[/spoiler]
Fonti:news.cnet |blog.games

NDmynameiskile: mi permetto una piccola postilla.
[more]


Ricorda per sempre il 5 novembre, il giorno della congiura delle polveri contro il parlamento. Non vedo perché di questo complotto, nel tempo il ricordo andrebbe interrotto. Ma l’uomo? So che il suo nome era Guy Fawkes e so che nel 1605 tentò di far esplodere il parlamento inglese. Ma chi era realmente? Che tipo d’uomo era? Ci insegnano a ricordare le idee e non l’uomo, perché l’uomo può fallire. L’uomo può essere catturato, può essere ucciso e dimenticato. Ma 400 anni dopo ancora una volta un’idea può cambiare il mondo. Io sono testimone diretto della forza delle idee, ho visto gente uccidere per conto e per nome delle idee, li ho visti morire per difenderle… Ma non si può baciare un’idea, non puoi toccarla né abbracciarla; le idee non sanguinano, non provano dolore… le idee non amano. Non è di un’idea che sento la mancanza ma di un uomo, un uomo che mi ha riportato alla mente il 5 novembre: un uomo che non dimenticherò mai.
[/more]

Donald Trump fa causa a Facebook e Twitter
Donald Trump fa causa a Facebook e Twitter
Facebook: il Comitato di Controllo rimanda di sei mesi la decisione su Donald Trump
Facebook: il Comitato di Controllo rimanda di sei mesi la decisione su Donald Trump
Facebook: si sta formando una class action europea
Facebook: si sta formando una class action europea
Facebook ha investito 23 milioni per la sicurezza di Zuckerberg
Facebook ha investito 23 milioni per la sicurezza di Zuckerberg
Facebook, ora la battaglia per le news si sposta in Europa
Facebook, ora la battaglia per le news si sposta in Europa
Facebook sfida il regime militare che tiene sotto scacco la Birmania
Facebook sfida il regime militare che tiene sotto scacco la Birmania
Zuckerberg incontrerà il Parlamento Europeo
Zuckerberg incontrerà il Parlamento Europeo