Landaulet per i matrimoni Reali

25 Giugno 2011

Era una Aston Martin Volante Seychelles-Blue a cielo aperto quella che il principe William ha guidato per la sua sposa da Buckingham Palace lo scorso aprile.

Mostra Approfondimento ∨

Ad un altro matrimonio reale il 2 luglio, il veicolo scelto offrirà allo stesso modo una visione del cielo, in caso contrario sarebbe l’antitesi della Aston.

La fuoriserie Lexus LS600h L Landaulet – un termine generico tradizionalmente di riferimento ad uno stile di carrozzeria che dispone di un tetto aperto solo per i passeggeri posteriori – trasporterà Sua Altezza Serenissima il Principe Alberto II di Monaco e la sua fidanzata Charlene Wittstock nel principato esclusivo sulla Riviera francese il giorno delle nozze. La signora Wittstock è una ex nuotatrice olimpica per la squadra sudafricana nazionale.

Secondo una dichiarazione rilasciata da Toyota, la madre di Lexus, la conversione della berlina ibrida è durata 2000 ore, un compito svolto dagli ingegneri Lexus e carrozzieri belga, Duchatelet Carat. Il clou della costruzione, leggendo la dichiarazione, è un pezzo unico, trasparente, un tetto fisso in policarbonato, che si estende dal montante al bagagliaio.

Raggiungere velocità da gran prix di tutto il circuito di Monaco chiaramente non è lo scopo di questa Lexus. La berlina prevede di raccogliere la coppia dopo la cerimonia e poi con velocità da crociera, per lo più in energia elettrica, sui viali fino alla Chiesa di Santa Devota , dove, seguendo la tradizione, la nuova principessa lascerà il suo bouquet da sposa alla cura dei monegaschi.

Via NY Times

Aree Tematiche
Auto & Moto Europa
Tag
sabato 25 Giugno 2011 - 13:50
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd