DareDroid la barista del futuro

24 Giugno 2011


The DareDroid is a biomechanic cocktail making dress that uses medical technology, customised hardware and human temperament to provide you with a freshly made cocktail.

The dress is created by The Modern Nomads (MoNo). The team consists of Anouk Wipprecht, a Dutch fashiontech designer that uses electronics in her designs. Marius Kintel, a hacker, tinkerer, and engineer based in Vienna and at the Metalab and Jane Tingley, a Montreal based artist who works with sculpture, responsive installation, and sound.

Così il team MoNo si immagina le bariste del futuro…

L’impatto scenico è indubbiamente particolare, ma senza offesa per la biondona, non vedere esattamente dove sia stipato l’alcool e i succhi di questo shaker vivente, mi fa una certa impressione, per non parlare della scomodità del vestito soprattutto quando scappa la pipì!

Sinceramente, questo design futuristico mi ha fatto riflettere sulla remota possibilità che anche l’arte nel fare i cocktail, possa un giorno ridursi ad un macchinario automatizzato.
E’ un lavoro faticoso, ma la creatività e l’intrattenimento generato dai bravi barman è parte integrante del gusto di farsi una bevuta al bancone. Ridurla ad un macchinario non mi piacerebbe.

Ma infondo so che tutti voi avete notato solo il taglio ascellare con poppa in vista della bionda ossigenata :D

Il sito contenente maggiori informazioni sul DareDroid dress

Aree Tematiche
Abbigliamento Entertainment Idee
Tag
venerdì 24 Giugno 2011 - 23:13
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd