L'acqua bolle, ricarichiamo l'iphone
di
yudoit

Questa pentola giapponese converte il calore dell’acqua che bolle in elettricità per ricaricare gli smartphone mentre allo stesso tempo preparate un delizioso spuntino.
L’invenzione ha tratto ispirazione dai recenti studi alla ricerca di soluzioni post-disastri, dopo un terremoto per riuscire a comunicare basta accendere un fuocherello.

La “Hatsuden-Nabe thermo-electric cookpot” inventata da Kazuhiro Fujita, contiene strisce di ceramica termoelettrica, che sfrutta la differenza di temperatura tra il fondo della pentola e l’acqua che bolle per generare elettricità, usando questo metodo, occorrono dalle 3 alle 5 ore per ricaricare completamente un apparecchio comune. Non molto di più rispetto ai caricabatterie di qualche tempo fa.

Entrerà a far parte dei “kit” di sopravvivenza distribuiti alle vittime di disastri e potrà essere usata anche come caricabatterie da campeggio. Sarà in vendita da questo mese in giappone a $300.

Via

yudoit

I did enough, i like now yudo.it Autodidatta forzato dai tempi in cui c'era da chiedere solo ai libri, lettore forzato dalla professione di tipografo e sviluppatore forzato dalla necessità di vedere funzionare le proprie idee. Illustratore ad aerografo.
Aree Tematiche
Gadgets Mobile Tecnologie
Tag
lunedì 20 giugno 2011 - 22:23
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd