R.I.P. Gil Scott-Heron #LegaNerd


Mostra Approfondimento ∨

Gil Scott-Heron (Chicago, 1º aprile 1949 – New York, 27 maggio 2011) è stato un poeta e musicista statunitense, conosciuto principalmente per i suoi lavori della fine degli anni sessanta e inizi degli anni settanta come autore di spoken word, cioè di poesia recitata su basi musicali, insieme al suo attivismo militante afroamericano. Heron è famoso in particolare per la sua poesia/canzone “The Revolution Will Not Be Televised”.

Se già molti erano tristi per la notizia sulle restrizioni sul consumo di droghe in Olanda la morte di Gil Scott-Heron è certamente un macigno che si abbatte su tantissime altre persone.

Gil era un poeta e un cantante, sin dagli anni ’60 si è battuto per i diritti dei neri -sia in patria che oltreoceano- attraverso la forza dei suoi testi.

Veniva chiamato il padre del rap, lui inventò la tecnica dello Spoken Word, ovvero recitare delle poesie ritmandole su di una base musicale.
Molti musicisti hanno reso omaggio a questa icona della musica.

«Che Gil Scott-Heron riposi in pace: ha influenzato tutto l’hip hop»
Eminem

«RIP a uno dei più grandi»
Snoop Dogg

«Se facciamo quel che facciamo è grazie a lui»
Chuck D


Hanno espresso il loro cordoglio anche i Beastie Boys, Usher ou Diddy (ex Puff Daddy) e persino i RadioHead hanno pubblicato una playlist sul loro sito in ricordo di questo grande cantante.

R.I.P. Padre del Rap
Mostra Approfondimento ∨

Fonti
Corriere della sera
Wikipedia

Drugo | SB214 a.k.a. Drugo | SB214

Non dategli da mangiare potrebbe essere carnivoro.
Aree Tematiche
Musica
Tag
domenica 29 maggio 2011 - 8:27
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd