8bit, remade
di
yudoit

Un nuovo algoritmo, sviluppato da Johannes Kopf di “Microsoft Research” e Dani Lischinski di “The Hebrew University”, analizza i pixel e aggiunge curve spline ai contorni delle immagini. Tecnicamente: l’algoritmo interpreta le connessioni tra i pixel e rimodella le cellule in modo da connettersi con i loro vicini circostanti nelle direzioni cardinali così come con i loro lati diagonali.

In sostanza, converte bordi quadrati e rimuove le scalettature visibili quando i pixel sono ingranditi (es. a pieno schermo). I risultati sono abbastanza buoni, lisci, morbidi, ma rispettano molto di più l’originale, e hanno un aspetto migliore dei tradizionali “smoothing” o del “motion blur” durante la riproduzione di un vecchio gioco su Xbox 360 o PS3.

Certo moltissimi software facevano questo gia da decenni (freehand, illustrator ma anche di più vecchi), ma questo algoritmo a detta dei ricercatori è specifico per le immagini a 8bit in movimento.
Naturalmente i risultati non sono perfetti, basta controllare il collo di Yoshi e Mario che sembra sia passato attraverso un frullatore Picasso.
I ricercatori dicono che il loro algoritmo è computazionalmente complesso, hanno aggiunto che, con qualche ottimizzazione, potrebbe essere integrato in un emulatore per giochi retrò di lusso in tempo reale.

Via Pcworld.com

yudoit

I did enough, i like now yudo.it Autodidatta forzato dai tempi in cui c'era da chiedere solo ai libri, lettore forzato dalla professione di tipografo e sviluppatore forzato dalla necessità di vedere funzionare le proprie idee. Illustratore ad aerografo.
Aree Tematiche
Grafica & Design Video
Tag
giovedì 26 maggio 2011 - 22:27
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd