Apple: fanboy o seguaci di una religione?

Apple: fanboy o seguaci di una religione?

Io non ho mai fatto mistero di non amare particolarmente la Apple e la sua filosofia, per quanto vincente e trendy.
Inoltre mi è sempre sembrato che i fanboy Apple fossero un po’ troppo proni a difendere il marchio a spada tratta anche negando l’evidenza; ora sembrerebbe che un documentario della BBC sia giunto ad una conclusione interessante:

Durante un documentario girato dalla BBC, un gruppo di neuroscienziati inglesi ha ipotizzato che il cervello dei “devoti” Apple venga stimolato appositamente dalle immagini della compagnia nello stesso modo in cui il cervello delle persone devote alla religione vengono stimolate da immagini sacre.

Questo fervore simil-religioso ha spinto il conduttore del documentario ad indagare più a fondo: cosa vede e cosa pensa un fanatico Apple in questi momenti? Ha quindi deciso di contattare il redattore di World of Apple, Alex Brooks, un fanatico Apple che dichiara di pensare alla compagnia “24 ore al giorno”. Una squadra di neuroscienziati ha quindi studiato il cervello di Brooks tramite una risonanza magnetica, osservando le reazioni alle immagini di prodotti Apple e di prodotti di compagnie concorrenti.

Secondo le analisi, lo scan ha rivelato differenze marcate nelle reazioni di Brook ai vari prodotti. Gli scienziati avevano prima preso in considerazione i cervelli di coloro che hanno fede religiosa e hanno stabilito che “i prodotti Apple innescano bit identici del cervello di Brook rispetto a quelli innescati da immagini religiose nei fedeli“.

In realtà la conclusione a cui si è giunti può essere generalizzata:

Ciò suggerisce che i grandi brand della tecnologia hanno sfruttato o aperto le aree cerebrali che si sono evolute per elaborare la religione.

Anche questa è evoluzione ;)

via Melablog

Aree Tematiche
Documentari iPhone / iPad Mac / OS X Religione Scienze Televisione
Tag
venerdì 20 maggio 2011 - 15:37
Edit

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd