RECENSIONE

L.A. Noire: la recensione

17 Maggio 2011

Ecco a voi l’ennesima conferma che quando Rockstar si muove, anche se attraverso il Team Bondi, fa più casino di Godzilla con la gastrite.

L.A. Noire prometteva bene fin dalle prime preview, ed il risultato non è stato assolutamente inferiore alle aspettative. Atmosfera perfetta, realizzazione tecnica da urlo e una narrazione dalle mille ramificazioni, cosa volete di più? Il sangue?

Leggetevi la nostra recensione, a cura del buon Stefano Silvestri, per scoprire luci (molte) e ombre (poche)di un prodotto che si candida perentoriamente al titolo di gioco dell’anno.

Aree Tematiche
Recensioni Videogames
Tag
martedì 17 maggio 2011 - 16:17
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd