[FEFF13] Quarta serata

10 anni fa


Il programma di questa quarta giornata al FEFF13 prevede, per noi (se ti stai chiedendo come mai uso il plurale vai a leggerti l'articolo introduttivo sul FEFF13!!), 3 film:

Lover’s discourse
Hong Kong, 118′
[more]
Nato dalla collaborazione tra due registi: Derek Tsang e Jimmy Wan, questo film si è rivelato voler raccontare poco ed in maniera confusa e non molto coinvolgente.
Lo scopo di questa pellicola è quello di raccontare sofferenze, impedimenti, illusioni e tradimenti, piuttosto che della gioia dell’essere innamorati
Delle 4 scenette di cui è composto solo una se ne esce a testa alta, avrebbe forse meritato molto più tempo, se non addirittura un intero film, questo per la dolcezza e la simpatia che esprime la protagonista.
Poco dialogo, come si vede dal trailer, e tanta noia.
Film che mi fa pure passare la voglia di scrivere altro
Voto: 2/5.
[/more]

Confessions
Japan, 106′

[more]


Raccontare qualcosa della trama di questo film sarebbe un delitto.
Tutto ciò che posso dirvi è che la fotografia è fantastica, la storia avvincente: un triller psicologico moooooooooooooolto ben fatto!
Il regista, Nakashima Tetsuya, ha fatto un lavoro superbo!
Pure la colonna sonora era molto gradevole (tra le altre “Last Flowers” dei Radiohead).
Imperdibile!
Voto:5/5
[/more]

Wind blast
China, 119′

[more]


Avevo qualche aspettative per questo film, ma non ce l’ho fatta: sarà stata l’ora (iniziato a 00.30), forse ammaliato dalla bellezza del film di prima, le 20 persone che dopo 30′ minuti hanno cominciato ad abbandore la sala…
fattostà che dopo 50′ io e Lucia ci siamo guardati [del datetime=”2011-05-09T15:29:51+00:00″]abbiamo limonato duro [/del] e schifati (ovviamente per il film) ci siamo alzati e siamo usciti.
Non sono riuscito a vederlo tutto, mi spiace perché avevo promesso una recensione ma, davvero non ce l’ho fatta.
Succedevano cose senza senso, del tipo:
Un tizio decide di lasciare il cattivo in vita, dicendogli che le restanti pallottole nel caricatore sarebbero servite per dargli il colpo di grazia, allora quello cui era stata salvata la vita, ovviamente, scappa e l’altro che fa? lo rincorre per ucciderlo … Ma nemmeno Goku faceva così, lui lo lasciava scappare, poi il cattivo cercava di colpirlo a sorpresa/alle spalle e lui si imminchiava.
Oppure: un tizio a piedi e uno a cavallo che rincorrono un fuoristrada per qualcosa come un chilometro.
Assurdo.
Ribadisco: mi spiace moltissimo sia perché mi era stato chiesto di vedere questo film sia perché ispirava pure me, purtroppo non c’è stato nulla da fare.
Voto: 0/5

[/more]

Se vi state ancora chiedendo cosa sia il FEFF13, non leggete abbastanza la lega. Informatevi qua e qua

Edmond Honda.

MyMovies: tutti i festival e gli appuntamenti online di aprile 2021
MyMovies: tutti i festival e gli appuntamenti online di aprile 2021
The Game Fortress Comic & Movie Festival 2019: 15-16 Giugno a Palmanova
The Game Fortress Comic & Movie Festival 2019: 15-16 Giugno a Palmanova
Trieste Science+Fiction Festival 2016
Trieste Science+Fiction Festival 2016
Wasteland, il Burning Man di Mad Max
Wasteland, il Burning Man di Mad Max
Prato Comics + Play 2015
Prato Comics + Play 2015
ARF! Festival di storie, segni & disegni
ARF! Festival di storie, segni & disegni
Archipelago Cinema: il cinema galleggiante in Thailandia
Archipelago Cinema: il cinema galleggiante in Thailandia